L'appello di Marco Mengoni: «Ho avuto il Covid, un mese e mezzo per riprendermi. Vaccinatevi». La confessione a Otto e mezzo

«Ho avuto la febbre molto alta per tanti giorni e dolori muscolari. Non è un'influenza»

Sabato 4 Dicembre 2021
Marco Mengoni: «Ho avuto il Covid, un mese e mezzo per riprendermi». La confessione a Otto e mezzo

Marco Mengoni, in collegamento con Lilli Gruber a Otto e mezzo, racconta la sua esperienza da malato di Covid. «Ho avuto la febbre molto alta per tanti giorni e dolori muscolari. Non è un'influenza». Il cantante di Ronciglione, primo artista italiano ad aver vinto il Best European Act agli MTV Europe Music Awards, premio conquistato nel 2010 e nuovamente nel 2015, nonché il primo artista italiano della storia ad esibirsi al Billboard Film & TV Music Conference di Los Angeles nel 2013, ha raccontanto la sua esperienza col virus, sottolineando l'importanza di non sottovalutare le potenziali conseguenze del contagio. 

«Non ho avuto paura di non potercela fare, ma mi sono messo nei panni di chi non ha 32 anni e non è in salute come me», ha detto il cantante. «Sono un giovane, ma il virus mi ha messo a dura prova e per tanti giorni e ho impiegato un mese e mezzo per la ripresa. C'è il vaccino, bisogna usarlo. E bisogna mantenere gli accorgimenti che abbiamo seguito finora: igienizzare le mani, usare la mascherina, osservare il distanziamento».

Ultimo aggiornamento: 18:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA