Marco Carta, nuovi guai in vista: la Cassazione accoglie il ricorso della Procura. «Arresto legittimo»

Giovedì 7 Novembre 2019
Marco Carta, nuovi guai in vista: la Cassazione accoglie il ricorso della Procura. «Arresto legittimo»

Non c'è pace per Marco Carta la sua vicenda giudiziaria per il furto delle magliette alla Rinascente non è ancora finita. Per la Cassazione il suo arresto fu «legittimamente eseguito». Lo ha stabilito la IV sezione penale della Cassazione, accogliendo il ricorso della Procura di Milano contro la mancata convalida da parte del giudice dell'arresto del cantante. Marco Carta era stato bloccato dalla Polizia Locale, mentre usciva con una donna dalla Rinascente la sera del 31 maggio, per un furto di 6 magliette per un valore di 1.200 euro. Fatto per il quale Carta è stato poi assolto il 31 ottobre nel processo con rito abbreviato.

Marco Carta, il pm chiede 8 mesi per il furto di magliette: attesa per la sentenza

Marco Carta assolto per il furto di magliette alla Rinascente. E piange al telefono con l'avvocato

Marco Carta, vacanza col fidanzato Sirio Filippo Campedelli a Mykonos

Ultimo aggiornamento: 11:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA