Da Volodos a Zhu e Hagen, tante stelle internazionali a Macerata per la stagione dei Concerti di Appassionata

Giovedì 20 Gennaio 2022 di Mauro Giustozzi
Arcadi Volodos, stella assoluta del pianismo internazionale

MACERATA - Macerata apre la stagione dei Concerti di Appassionata, con cui conferma la sua presenza nel circuito dei grandi palcoscenici internazionali di musica da camera. Sette concerti da gennaio ad aprile segnano il programma della quattordicesima edizione con un cartellone di stelle internazionali del calibro di Arcadi Volodos e talenti straordinari come Kevin Zhu e Julia Hagen con tutti gli interpreti che sono under 35 anni. Come da tradizione per la rassegna maceratese.

 


La presentazione
A presentare la rassegna la presidente di Appassionata, Daniela Gasparrini, il direttore artistico David Taglioni, il direttore organizzativo Andrea Trettaccone, il direttore dell’Istituto Confucio di Unimc Giorgio Trentin che affianca la manifestazione e l’assessore comunale alla Cultura Katiuscia Cassetta. «Apriamo la stagione venerdì nel segno di Vivaldi e Mozart con I Solisti Aquilani - ha esordito la presidente Gasparrini - per dare un segnale di serenità, speranza, incoraggiamento proiettata verso una primavera-estate che tutti auspichiamo sia migliore di questo momento che stiamo vivendo con la pandemia. Come ogni anno questa è la prima parte della stagione concertistica di Appassionata che si chiuderà in aprile e inizia a un mese dal termine della stagione precedente. I posti al Teatro Lauro Rossi sono tutti disponibili per cui invitiamo la cittadinanza a tornare a frequentare questo luogo dove si può respirare non solo grande musica ma momenti di leggerezza». 


Gli eventi
Ad entrare nello specifico degli eventi in programma è stato il direttore artistico David Taglioni. «Iniziamo venerdì 21 alle ore 21 – ha ricordato - con un’orchestra da camera di altissimo livello come I Solisti Aquilani che si esibirà in un programma entusiasmante con repertorio di Mozart e Vivaldi. Proseguiamo l’1 febbraio con il concerto in occasione del capodanno cinese col genio violinista Kevin Zhu che incontra il genio del pianoforte Federico Nicoletta per arrivare al 15 febbraio con il Quartetto Wherther che seguirà musiche di Mahler, Schuman e Strauss. Il 14 marzo si esibirà per la prima volta nelle Marche la violoncellista Julia Hagen assieme ad Annika Treutler al pianoforte mentre il 22 marzo arriva una stella assoluta del pianismo mondiale, Arcadi Volodos. Gli ultimi due appuntamenti sono per il 3 aprile col Quartetto Lyskamm e il 20 aprile con la violinista russa Alina Ibragimova che sarà accompagnata da Samson Tsoy al pianoforte». L’assessore alla Cultura Katiuscia Cassetta ha voluto sottolineare la vicinanza che il Comune ha sempre avuto nei confronti di Appassionata ricordando come «proprio oggi abbiamo deliberato la conferma del sostegno economico a questa associazione che opera con grande passione e qualità».


Il riconoscimento
Infine il direttore organizzativo Andrea Trettaccone ha rivelato come «il Ministero abbia tramutato da residenza regionale a residenza ministeriale la possibilità di ospitare nelle Marche ogni anno giovani artisti, una quindicina in tutto per tre settimane. Ebbene è stata individuata Villa Lauri come luogo ideale per alloggi e logistica dove quest’anno verranno questi talenti». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA