I Subsonica ripartono da Musicultura, la prima data del tour allo Sferisterio nella prima delle due serate finali

Martedì 18 Maggio 2021
I Subsonica

MACERATA - I Subsonica ripartiranno da Musicultura: saranno infatti ospiti della prima delle due serate finali del Festival, previste per i prossimi venerdì 18 e sabato 19 giugno. Allo Sferisterio di Macerata calcheranno il palco nella prima data del loro nuovo tour.  Non è solo una partecipazione come ospiti, ma il ritorno al live della band che nel corso dei suoi primi 25 anni ha segnato l’evoluzione della musica italiana d’autore.

 

Musicultura avrà quindi l’occasione di rendere omaggio al gruppo, che non ha mai smesso di sperimentare. Questo lo riconosce anche il direttore artistico Ezio Nannipieri, che del gruppo dice che «ha un tocco magico, grazie al quale riesce a tradurre nelle sue canzoni pezzi di realtà e suggestioni di altri linguaggi espressivi. Ospitarli live, nella serata di apertura del nostro festival, per noi è un bel regalo, ma lo è anche per il nostro pubblico». 


Aspettando di conoscere gli altri ospiti delle due serate finali di giugno, la macchina organizzativa di Musicultura tiene sempre accesi i motori, tanto che il concorso si avvia alla sua fase finale. Come noto a giugno arriveranno otto vincitori che si contenderanno il titolo finale e di questi due saranno scelti dal pubblico di Facebook. Nei giorni scorsi, infatti, sulla pagina di Musicultura si sono aperte le votazioni. Ci sono i 16 brani cantati dagli altrettanti artisti, ci sono le clip per osservarli, e la scelta si dovrà esprimere apponendo un like sul video dell’artista preferito. Per esprimere il proprio voto con il “mi piace” ci sono ancora undici giorni, fino al prossimo sabato 29 maggio, quando le votazioni saranno dichiarate concluse. 


Per conoscere i brani finalisti si può ascoltare anche Radio 1, che li trasmette rendendo gli artisti protagonisti di alcuni passaggi in radio. Sono i giornalisti e conduttori radiofonici John Vignola e Duccio Pasqua a farli conoscere nelle loro rispettive trasmissioni Music Club e Rai Stereonotte. A turno tocca, qui indicati ordine alfabetico, a Brugnano e alla sua “Canzone da mangiare insieme”, a Elvira Caobelli in “Grazie a Dio ne sono Fuori”, a Caravaggio in “Le cose che abbiamo amato davvero”, a Ciao sono Vale con il brano “Tutto ciò che vuoi”. Ci sono poi Elasi con “Valanghe”, Henna con “Au revoir”, Lorenzo Lepore con il suo “Futuro” e Luk nelle sue “Lune storte”. Non mancano Miglio con la canzone “Pornomania”, Mille in “La radio”, Sara Rados con la canzone “Carapace”, Francesca Romana Perrotta che canta “Dentro a un bar”, Sesto e gli “Sbalzi”. Per finire ci sono anche Sudestrada in “Bazar”, The Jab con “Giovani favolosi” e The Pax Side Of The Moon che cantano “Lombardia (dicon tutti che sei mia)”.

Tutti e 16 i brani sono poi riuniti in una compilation uscita da poco sugli store digitali e distribuita da Cni. Due tra di loro come detto saranno scelti dal pubblico e i rimanenti sei verrano selezionati dal Comitato di Garanzia composto sempre da grandi nomi. Su tutti si ricordano quest’anno Brunori sas, Vasco Rossi, Claudio Baglioni, Simone Cristicchi, Ron, Enrico Ruggeri e molti altri.


Gli otto vincitori saliranno sul palco dello Sferisterio di Macerata dove si esibiranno e sfideranno nuovamente dal vivo, condividendo le serate con i Subsonica e gli altri ospiti italiani e internazionali che si alterneranno nelle due serate. Il vincitore conquisterà il Premio Banca Macerata di 20mila euro. Nel frattempo da pochi giorni è aperta anche la prevendita dei biglietti per le finali su Vivaticket e alla biglietteria dei teatri.

Ultimo aggiornamento: 19 Maggio, 06:29 © RIPRODUZIONE RISERVATA