Lo jesino Alexandre Manuel vince l’Homeless Fest di Macerata

Mercoledì 2 Dicembre 2020
L'artista jesino Alexandre Manuel

MACERATA - “And the bear” progetto solista dello jesino, di origini francesi, Alexandre Manuel è il vincitore assoluto della 14esima edizione dell’Homeless Fest di Macerata. Al secondo posto si sono classificati i fermani Punti di Flexo, giovane coppia indie-pop chitarra e batteria, mentre terzo è arrivato “Caranna”, il progetto trip-hop dark del duo madre-figlia, Anna Carpineti-Martina Prosperi. In palio, per i tre sul podio, la registrazione di un demo Cd presso l’Homeless Factory.

 

Il contest musicale per band emergenti, organizzato dall’associazione Homeless di Macerata con il patrocinio del Comune di Mac ha portato sul palco dell’Homeless Factory i 5 finalisti e ne ha trasmesso, in live streaming, le esibizioni registrate in precedenza. Le cinque band finaliste And the bear, Caranna, Parallelo 19, Punti di flexo, The drawer, hanno potuto eseguire i loro miglior brani e si sono potuti confrontare con la giura di qualità composta quest’anno da Enrico Molteni dell’etichetta La Tempesta, Nicola Romani dell’agenzia di booking DNA concerti, Gianluca Polverari (giornalista e speaker radiofonico) e Matteo Cioci (Associazione Homeless). Non potendo organizzare l’incontro in presenza, l’associazione Homeless ha realizzato il confronto in modalità online. Online e assenza sono state due delle parole che hanno accompagnato questa edizione:online sono stati molti degli incontri, le assenze invece riguardano i luoghi che abitualmente ospitano il contest (i teatri). Per chiudere al meglio la serata finale, sono tornati sul palcoi vincitori dell’edizione 2019: gli Hapnea. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA