"Lo schiaccianoci" di Cajkovskij al Teatro La Fenice di Senigallia

Una scena dello "Schiaccianoci"
Una scena dello "Schiaccianoci"
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Gennaio 2020, 06:35
SENIGALLIA - "Lo schiaccianoci" di Cajkovskij con le coreografie di Marius Petipa messo in scena dal Balletto di San Pietroburgo, “balletto classico” per eccellenza, torna al Teatro La Fenice di Senigallia venerdì 10 gennaio fuori abbonamento nel cartellone proposto da Comune e AMAT con il contributo di MiBACT Direzione dello Spettacolo e Regione Marche.

Amore, sogno e fantasia per uno dei balletti più affascinanti della storia della danza classica. Le scenografie incantate del Balletto di San Pietroburgo rendono partecipe lo spettatore della stessa fiaba di Hoffmann. Per le sue caratteristiche di favola a lieto fine e per la vicenda pervasa da un'atmosfera fatata di festa, «Lo schiaccianoci»: una fiaba fatta di dolciumi, soldatini, albero di Natale, fiocchi di neve e fiori che danzano, topi cattivi, prodigi, principe azzurro e fatina, è diventato un balletto che ammalia i bambini e incanta i grandi. Per questo è lo spettacolo più rappresentato nel mondo durante le festività natalizie. La conclusione è segnata dallo squisito Valzer dei Fiori, dopo il quale Clara si ritroverà nella sua poltrona con il suo schiaccianoci in grembo, felice di questo sogno di Natale.
 
Biglietti e informazioni: biglietti da 30 a 45 euro (con riduzioni), al Teatro La Fenice (via Cesare Battisti 9 tel. 071/7930842 e 335/1776042, aperta nei giorni di spettacolo dalle 17 e domenica dalle 16) e AMAT, tel. 071/2072439, www.amatmarche.net. Call center dello spettacolo delle Marche 071/2133600.Prevendite anche nei ticket-store AMAT/VivaTicket e su vivaticket.it.
 
Inizio ore 21.00.
© RIPRODUZIONE RISERVATA