Jean-Luc Godard, morto il regista francese simbolo della Nouvelle Vague: aveva 91 anni

Il 5 settembre al Festival di Venezia era stato presentato Godard Seul Le Cinéma, documentario che Cyril Leuthy ha dedicato alla sua figura emblematica

Jean-Luc Godard, morto il regista francese simbolo della Nouvelle Vague: aveva 91 anni
2 Minuti di Lettura
Martedì 13 Settembre 2022, 10:47

E' morto il regista Jean-Luc Godard, aveva 91 anni. E' stato uno dei più prolifici registi franco-svizzeri della sua generazione. Rappresentante della New Wave, aveva prodotto i capolavori Le Mépris, A bout de souffle o Pierrot le Fou. E' stato un regista, sceneggiatore, montatore e critico cinematografico francese, fra i più significativi registi della seconda metà del novecento e fra i principali esponenti della Nouvelle Vague.

L'ultimo tributo

Il 5 settembre al Festival di Venezia nella sezione Venezia Classici della 79 era stato presentato Godard Seul Le Cinéma, documentario che Cyril Leuthy ha dedicato alla sua figura emblematica. Il film ripercorre l’intera carriera del mitico regista e si afferma come la sua biografia definitiva costruita intorno ad archivi, estratti di pellicole e interviste a diverse personalità che prendono la parola per rendere omaggio al regista.

La carriera

La sua carriera è contraddistinta da una grande prolificità e da seminali innovazioni linguistiche apportate al mezzo cinematografico. Premiato con il Leone d'oro nel 1984 e l'Oscar alla carriera nel 2011, le sue opere sono state fonte di ispirazione per molti registi statunitensi della New Hollywood e, più recentemente, per autori come Quentin Tarantino, il quale ha chiamato la sua casa di produzione come uno dei suoi primi film, Bande à part.

Era nato a Parigi il 3 dicembre 1930. Tra i più significativi autori cinematografici della seconda metà del Novecento, esponente di rilievo della Nouvelle vague, è stato punto di riferimento per i giovani cineasti degli anni Sessanta, rappresentando un segno di demarcazione fra epoche e culture della storia del cinema.

© RIPRODUZIONE RISERVATA