James Bond, arriva No Time to Die: ecco chi sarà il successore di Daniel Craig

Domenica 26 Settembre 2021
James Bond, arriva No Time to Die: ecco chi sarà il successore di Daniel Craig

 

Arriverà finalmente nei cinema italiani il prossimo 30 settembre il nuovo, attesissimo film della saga di James Bond, “No Time to Die”. Diretto da Cary Fukunaga, e ancora con Daniel Craig nel ruolo iconico dell’agente 007, il film riprende da quando Bond si è ormai ritirato, dopo la cattura di Franz Oberhauser, e vive finalmente un'esistenza tranquilla in Giamaica, lontano dai pericoli che hanno caratterizzato la sua carriera da spia. 

 

(Attenzione: spoiler) 

La comparsa di Felix Leither (Jeffrey Wright), turba però questa ritrovata serenità. Il vecchio amico, che lavorava insieme a lui per la Cia, gli chiede aiuto per una missione, ovviamente ad alto rischio: liberare lo scienziato rapito Waldo Obruchev (interpretato da David Dencik). Bond compie l’imprudenza di accettare, e parte per la nuova impresa, affiancato dalla nuova agente Nomi (Lashana Lynch). La ricerca dei criminali sequestratori porterà lo 007 sulle tracce di un super criminale, Lyutsifer Safin (Rami Malek). Va da sé, come in ogni film di questo genere, che la missione diventerà l’ennesima caccia contro il tempo per salvare il pianeta da una nuova, terrificante tecnologia.

La caccia al successore di Craig 

“No Time to Die” dovrebbe essere l’ultimo film con Craig nel ruolo di protagonista. In realtà la star di “Skyfall” non avrebbe dovuto prendere parte neanche a questo quinto film, ma, ha spiegato l’attore, poi è emersa l’esigenza di concludere quanto iniziato dal suo personaggio, «qualcosa che ha a che fare con Vesper e Spectre che avevamo cominciato in Casino Royale». 

«Sarà incredibilmente amaro quando arriverà chi mi sostituirà - ha detto Craig - Bond è stato tutto per me. Rappresenta 16 anni della mia vita ed è stato incredibile fare questi film». Ma ora chi sarà il nuovo James Bond? Ci sono pressioni perché il testimone venga raccolto da un attore di colore o da una donna, ma Craig è saldamente attaccato alla tradizione. «Dovrebbero semplicemente esserci migliori parti per donne e attori di colore», ha detto a Radio Time. Per il ruolo si era parlato gli attori di colore Regé-Jean Page di “Bridgerton” e Lashana Lynch, la partner di Craig in “No Time to Die”.

 

Lynch accetterebbe di sicuro con entusiasmo: «Donna o uomo, bianco, nero, asiatico, di razza mista, giovane o vecchio, non importa - ha detto al Guardian - se anche fosse un bambino di due anni a fare Bond la gente andrebbe ugualmente al cinema per vederlo». Per la parte si era anche parlato di George McKay di “1917” e Henry Cavill, il Superman di “Man of Steel” e protagonista della serie “The Witcher”. Pierce Brosnan, quinto 007 della saga, vedrebbe bene Idris Elba, un altro attore nero con molti blockbuster all’attivo, da “Sucide Squad” alla serie “Luther”.

 

 

La società è cambiata

Fukunaga, il regista di quest’ultima venticinquesima pellicola della saga, pare possibilista. Sono sessant’anni che attori bianchi interpretano il ruolo di James Bond, e Craig è il sesto. Ma molte cose sono cambiate nella società, dai tempi di Sean Connery, che oggi secondo Fukunaga verrebbe bollato come uno “stupratore”.  «In “Operazione Tuono” il Bond di Sean Connery bacia a forza un'infermiera - ha detto Fukunaga all'Hollywood Reporter. «O quando la ricatta per comprare il suo silenzio a patto che vada a letto con lui. Lei dice no, lui dice sì...» Insomma,  «scene così oggi non si potrebbero girare». Ma è normale che certe cose risultino inaccettabili: «Bond è un personaggio creato nel 1952, e il primo film (“Agente 007 - Licenza di uccidere”, ndr) è uscito nel 1962.»

La produttrice della saga, Barbara Broccoli, non si sbilancia sul nome del successore, ma ammette che il personaggio dovrà per forza evolversi, essere ripensato. Per il ruolo Esquire fa nomi ben precisi e lancia un sondaggio tra i suoi lettori, con in pole position Dev Patel, Luke Evans, Tom Holland (sì proprio lo Spider Man adolescente di "Far From Home"), Cillian Murphy di "Inception", Tom Hardy, Robert Pattinson, James Norton, Sam Heughan, Richard Madden... Ma solo il tempo (e molte discussioni tra i producer della saga) potrà essere sciolto il nodo. E il nome potrà essere rivelato.


 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 16:49 © RIPRODUZIONE RISERVATA