Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Harry Hains morto a 27 anni l'attore di American Horror Story. La madre: «Aveva il mondo ai suoi piedi, ma...»

Harry Hains morto a 27 anni l'attore di American Horror Story. La madre: «Aveva il mondo ai suoi piedi, ma...»
di Nico Riva
2 Minuti di Lettura
Venerdì 10 Gennaio 2020, 11:54 - Ultimo aggiornamento: 15:22
L'attore australiano Harry Hains è morto a 27 anni. Aveva recitato in celebri serie televisive come American Horror Story e The OA. A dar conferma della sua scomparsa è stata la madre, l'attrice Jane Badler, su Instagram. Il giovane artista, nei mesi precedenti la morte, avrebbe affrontato problemi di salute mentale e dipendenza


«Aveva 27 anni e il mondo ai suoi piedi, ma tristemente ha avuto difficoltà con la malattia e la dipendenza», ha scritto la madre Jane, star della serie Neighbours. «Una scintilla che ha brillato per troppo poco tempo. Mi mancherai Harry, ogni giorno della mia vita». Hains era originario di Melbourne, ma si era trasferito prima a New York ed infine a Los Angeles quando la sua carriera da attore è decollata. Ma il giovane australiano era anche un modello e un musicista, e professava la sua "fluidità gender" sia nella vita reale che nell'arte. Il 12 gennaio si terrà il suo funerale a Los Angeles.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA