Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Lorenzo Battistello, dramma dopo il Grande Fratello: «Ho avuto un tumore maligno, 8 mesi fa vedevo la fine»

Lorenzo Battistello del primo Grande Fratello usa FaceApp e rivela: «Ho avuto un tumore, non sapevo se sarei invecchiato»
Lorenzo Battistello del primo Grande Fratello usa FaceApp e rivela: «Ho avuto un tumore, non sapevo se sarei invecchiato»
di Silvia Natella
2 Minuti di Lettura
Domenica 21 Luglio 2019, 16:17 - Ultimo aggiornamento: 18:44

Diciannove anni fa Lorenzo Battistello era un perfetto sconosciuto, poi l'ingresso nella casa più spiata d'Italia lo ha consegnato alla storia della televisione come "il cuoco della prima edizione del Grande Fratello". Oggi è un uomo che si lascia alle spalle il periodo più brutto della sua vita. Battistello ha confessato su Instagram di aver rischiato di morire e ha pubblicato una foto di se stesso invecchiato tramite l'ormai famosa FaceApp.

FaceApp, allarme virus sui cellulari per chi ha scaricato l'app: «Attenzione alla versione fake»
 

 

«Otto mesi fa mi hanno tolto un tumore maligno che avevo dentro di me, otto mesi fa non sapevo se sarei invecchiato o no, otto mesi fa vedevo la fine mentre adesso vedo l'inizio», ha raccontato su Instagram l'ex gieffino. «Lasciatemi divertire guardandomi da vecchio perché 8 mesi fa non sapevo se mi sarei visto dal vivo oppure no... questo mio messaggio lo scrivo perché vorrei stimolare le persone a fare prevenzione, a controllarsi perché tutto si può curare se preso in tempo».


Il selfie modificato attraverso l'applicazione che mostra invecchiati ha offerto a Battistello il pretesto per raccontare questa parte dolorosa della propria vita e per invogliare alla prevenzione. Le sue parole sono un appello a sottoporsi a controlli periodici e necessari. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA