La cantautrice elpidiense La Complice in concerto a Fermo per la rassegna “Ritratti in musica” del Cantiere Collettivo

Domenica 5 Dicembre 2021 di Chiara Morini
La cantautrice elpidiense La Complice

FERMO - Sarà La Complice, al secolo Ilenia Ciarrocchi, la prossima protagonista dei “Ritratti in musica”, la rassegna del Comune di Fermo organizzata dal Cantiere Collettivo. Il concerto della cantautrice nativa di Porto Sant’Elpidio e maceratese d’adozione ci sarà oggi, domenica 5 dicembre, alle ore 18 nella sala dei Ritratti di Fermo (info: 3394178272).
«Non sarà – spiega La Complice – solo un concerto da vedere e ascoltare, ma tutto da vivere. Una vera e propria esperienza musicale. A Fermo porterò dei piccoli “spoiler”, l’anticipazione di alcuni brani che saranno presto pubblicati. Non solo questi però, perché ci saranno anche dei pezzi del primo album “A Copenaghen offrono da bere” che ho realizzato in collaborazione con Gaetano Marinelli e Marco Mattei». Ci saranno anche alcuni brani riarrangiati, importanti per la sua visione artistico – musicale. Sul palco allestito per l’occasione porterà il suo coinvolgente indie pop, e il pubblico potrà immergersi nelle sonorità e nelle storie che racconta con i brani che canta. 
Ilenia Ciarrocchi, classe 1993, studia musica fin dall’età di 15 anni, e poi si iscrive alla sezione di canto jazz del conservatorio di Fermo. Partecipa a contest nazionali, in band blues e soul, e nel 2018 inizia a lavorare al suo progetto da solista che la porta alla pubblicazione, nel 2019, del primo album. Prima della pandemia fa diversi live nel territorio e apre i concerti di grandi nomi della musica. Compreso il suo idolo Dimartino. «Sono una sua grande fan – dice La Complice – in auto ho tutti i suoi cd. Sono stata sul palco anche con Dente o Moltheni, ma aprire Dimartino per me è stata un’emozione grandissima, forse anche più di quella che ho provato sul palco dell’Ariston a Sanremo Rock». La cantautrice, infatti, un anno fa, è stata finalista a Sanremo Rock. «Una bella esperienza – ricorda – tutto l’ambiente era meraviglioso. Ricevevano tutti attenzione, dal metallaro al cantautore. E poi che emozione cantare su quel palco!». Ora guarda al futuro, al suo disco in uscita con Molla, cantautore e producer barese, e ai live che riuscirà a fare. «Inizia a muoversi qualcosa – chiude – qualche data c’è, i brani pure, e il mio grande sogno nel cassetto poter collaborare ancora con artisti importanti».

© RIPRODUZIONE RISERVATA