Fano torna la città del jazz, il main stage sarà inaugurato dal concerto di Gonzalo Rubalcaba e Aymée Nuviola

Giovedì 22 Luglio 2021 di Elisabetta Marsigli
Gonzalo Rubalcaba e Aymée Nuviola

FANO - Fano si prepara a diventare la città del jazz per 9 giorni: da domani al 31 luglio, spazio alla musica per la 29° edizione di Fano Jazz by The Sea che, dal centro della città fino alla sua periferia, trasmetterà un importante messaggio musicale e culturale di integrazione e resilienza. 

 


Oltre 180 artisti, italiani e internazionali, si alterneranno sui 5 palcoscenici fanesi: dal Jazz Village, ripristinato quest’anno, al main stage della Rocca Malatestiana, dalla Pinacoteca San Domenico alla Chiesa di San Francesco (con concerti speciali dal 27 al 31 luglio alle 18,30), passando per una ventina di “concerti aperitivo” il 24 e il 31 luglio, lungo le vie e le piazze della città.

A Gonzalo Rubalcaba e Aymée Nuviola, il compito di inaugurare il main stage domani (21,15), preceduto dall’ormai consueta iniziativa Fano Jazz Byke The Sea che alle 18,30, dopo l’esibizione delle 18 dal balcone del palazzo della famiglia Berloni, la Dixie Street Band (Roberto Gazzani al sax baritono, Luciano Circelli al banjo, Andrea Guerrini alla tromba e Matteo Paggi al trombone) partirà dal Pincio con ciclisti al seguito percorrendo le strade della città per giungere alle 19.30 nei pressi del Jazz Village, di fronte alla Rocca Malatestiana.

La serata si concluderà alle 23, con il primo appuntamento di Cosmic Journey, con il duo Ladyhalo, ovvero Alice Belli, elettronica e basso, e la voce di Laura Vasari, al Jazz Village. Sabato 24 si parte alle 12, con la P-Funking Band che percorrerà Via Arco di Augusto, per replicare alle ore 18 in altre vie e piazze del Centro Storico e dalle 21,30 sui Lungomare Lido e Sassonia.

Dopo gli aperitivi jazz in numerosi locali della città, sul main stage della Rocca salirà il trio del pianista armeno Tigran Hamasyan (con Evan Marien al basso elettrico e Arthur Hnatek alla batteria), che darà vita a un’esperienza extrasensoriale unica, plasmata da uno dei talenti più versatili del jazz contemporaneo. Due gli eventi in programma al Jazz Village: per Young Stage il quartetto della sassofonista Sophia Tomelleri, alle 23, per la sezione Cosmic Journey, il dj set di Ma Nu.

Domenica 25 luglio, la terza giornata della XXIX edizione di Fano Jazz By The Sea avrà come principale protagonista il trombettista Nils Petter Molvaer, che si esibirà sul Main Stage della Rocca Malatestiana, sempre alle 21.15, insieme alla sua band, comprendente il chitarrista Johan Lindstrøm, il bassista Jo Berger Myhre, e il batterista Erland Dahlen. Nel pomeriggio sono previsti il reading di Sebastiano Pezzali, in collaborazione con “Premio e Giornate di Letteraria” (Chiostro di Santa Caterina, ore 18.30), e il concerto del gruppo Don Karate del batterista Stefano Tamborrino sullo Young Stage del Jazz Village (ore 19.30. In tarda serata, sempre al Jazz Village, la sezione Cosmic Journey proporrà la performance di Marco Cesarini & Uqbar Orchestra.


A causa delle norme di controllo anti-covid, anche all’area concerti del Jazz Village si potrà accedere solo dietro ritiro del tagliando disponibile sul sito o punti vendita di Liveticket (con diritto di prenotazione obbligatoria a 1 euro).

© RIPRODUZIONE RISERVATA