Passaggi Festival cresce e diventa “D'infinito e provvisorio”, il nuovo logo un omaggio a Dante

Giovedì 11 Marzo 2021 di Elisabetta Marsigli
Il logo di Passaggi Festival 2021

FANO - Si presenta come un’edizione speciale quella di Passaggi Festival 2021, l’evento librario italiano dedicato alla saggistica e diretto da Giovanni Belfiori, in programma a Fano dal 18 al 25 giugno. Un ritorno a giugno, ma, soprattutto, un’estensione importante dato che, per la prima volta saranno 8 i giorni, anziché 5, che il festival dedicherà alle novità editoriali, declinate sotto il tema “D’infinito e provvisorio”, pensato da Brigida Gasparelli e approvato dal comitato scientifico presieduto da Nando dalla Chiesa.

 


L’altra novità riguarda l’ampliamento delle sedi: da Piazza XX Settembre al Pincio fino alle spiagge del Lido di Fano e di Torrette. Un evento che rende orgogliosa la giunta comunale, rappresentata ieri in conferenza stampa dal sindaco Massimo Seri e dagli assessori Etienne Lucarelli e Samuele Mascarin, convinti del valore aggiunto della manifestazione sia dal punto di vista culturale che turistico. Legata al tema anche la scelta dell’immagine 2021: un funambolo con ali di farfalla in equilibrio su un filo fatto con le parole del verso di Dante (a cui si rende omaggio nel 700esimo della morte), nata dal lavoro di squadra tra Federica Campanelli e Federica Falciasecca.

La suggestione è nata da un verso del Purgatorio dantesco, “Non v’accorgete voi che noi siam vermi/nati a formar l’angelica farfalla” (canto X): «In questo tempo che fino a ieri – spiega Belfiori - ci sarebbe sembrato impossibile vivere perché ci sentivamo al riparo della scienza, della tecnologia, della medicina, ha dimostrato la nostra debolezza come esseri umani, la fragilità delle nostre conoscenze e la provvisorietà delle nostre esistenze. I libri che leggiamo, siano saggi, romanzi o biografie, danno l’illusione di infinito a cui continuiamo ad aspirare. E allora, come chiosa la motivazione del tema, “d’infinito e provvisorio siamo sempre stati e proveremo a raccontarlo». 
In piazza XX Settembre tornerà la saggistica legata al tema 2021 e agli argomenti dell’attualità con “Libri in Piazza”.

La San Francesco, chiesa a cielo aperto, suggestivo monumento del centro storico fanese, ospiterà le rassegne di saggistica “Libri alla San Francesco”, “Passaggi di Benessere - Mente Corpo Anima”, libri che riguardano lo star bene medico, fisico, psicologico e spirituale, ma anche la poesia con “Passaggi DiVersi”. Incerta ancora la sorte della rassegna dedicata alla narrativa straniera, mentre un’altra novità è l’avvio di “Anno per anno”, curata da Marino Sinibaldi, che avrà il compito di leggere, attraverso i libri, il tempo presente. Spazio per i più piccoli alla Mediateca Montanari, ma per i giovani lo spazio è quello del Pincio, con le rassegne “Fuori Passaggi. Music&Social” e quella dedicata alle graphic novel “Passaggi fra le Nuvole”. Al Lido torna al Bon Bon Art Cafè la rassegna “Buongiorno Passaggi. Libri a colazione” a cui si aggiungerà quest’anno anche la sede di Bagni Torrette. Alla Corte Malatestiana la “Rassegna Stampa di mezzanotte” curata da Giorgio Santelli di Rainews 24.

© RIPRODUZIONE RISERVATA