Diodati con i suoi Yellow Squeeds per lo “Young Stage” di Jazz Club

Giovedì 20 Febbraio 2020
 Gli Yellow Squeeds
FANO - Quarto appuntamento della prima parte del cartellone del Jazz club (XXIV edizione), la rassegna organizzata da Fano Jazz Network, dedicata al miglior jazz italiano. Oggi, giovedì 20 febbraio, alle ore 21,30 all’Osteria Il Chiostro saranno di scena per lo “Young Stage” gli Yellow Squeeds di cui fanno parte oltre a Francesco Diodati leader e chitarrista, il trombettista Francesco Lento, il tubista e trombonista Glauco Benedetti, il pianista Enrico Zanisi, il batterista Enrico Morello.

Yellow Squeeds, è l’unione di tante anime e stili diversi che fornisce alle composizioni del chitarrista leader Francesco Diodati, una gamma di timbri e colori dalle innumerevoli possibilità espressive, con il risultato di una musica imprevedibile. Ritmi serrati, aperture improvvise e commistione di suoni elettronici e acustici creano un magma sonoro ipnotico e sempre cangiante, come un gigantesco caleidoscopio. Il primo album “Flow, Home.” (2015) per Auand Records ha attirato l’attenzione di critica e pubblico ed è stato presentato nei piú importanti Jazz Club e festival italiani. Il nuovo album “Never The Same” (Auand Records, 2019) che verrà suonato a Fano è intenso e denso di colori differenti. Info: 07211706616, Sms e Whatsapp 388 6464241. © RIPRODUZIONE RISERVATA