Con Paperflix la commedia scende ​dal palco ed entra nei salotti di tutti

Sabato 4 Aprile 2020 di Saverio Spadavecchia
Gli attori della compagnia Papaveri e Papere

FABRIANO - La commedia di Papaveri e Papere scende dal palco ed entra nelle case degli appassionati di teatro con un semplice click sul mouse del computer di casa o con un tocco sullo smartphone. L’associazione fabrianese lancia la riposta territoriale alle tante e costose piattaforme di streaming: Paperflix. 
Ma cos’è realmente “Paperflix”? Non è una nuova serie legata ai tanti progetti di Netflix o qualche avventura legata ai paperi della Disney in streaming sul canale a pagamento di Topolino, ma una nuova occasione per ritrovare gli attori e le attrici di Papaveri e Papere. «Paperflix è il canale Youtube con tutti i nostri spettacoli – spiegano dall’associazione fabrianese - commedie brillanti, gialli comici, vaudeville, varietà, drammi. Insomma non manca nulla per passare un po’ di tempo a casa e staccare la spina dal tran tran quotidiano». Una storia quella di Papaveri e Papere nata il 12 maggio del 2008 su iniziativa di Gianni Balbini, Fabio Bernacconi, Paolo Logli, Maurizia Pastuglia e Stefano Stopponi, con centinaia di repliche, premi e tante occasioni per fare teatro con una passione sconfinata e genuina. Come riuscire a vedere gli spettacoli online? Collegarsi su youtube e digitare “paperflix” nel motore di ricerca interno del sito e pochi secondi dopo sarete trasportati in una infinità di mondi diversi, dal delirante giallo “Il Mistero dell’Assassino Misterioso”, dove la compagnia fabrianese è riuscita a portare in scena lo spirito folle di Lillo e Greg (protagonisti assoluti dello spettacolo) all’interno di un castello nella campagna londinese, dove tra un misterioso maggiordomo, l’omicidio di un’anziana contessa, un investigatore e gli stravaganti sospettati anche la particolarità di una commedia in cui si fa centrale la narrazione metateatrale che svela, scardinandolo con un pizzico di perfidia, il delicato equilibrio su cui vivono alcune compagnie di teatro, ma sul quale si fondano anche la maggior parte dei rapporti umani: gelosie, meschinità, invidie, rancori e falsità. E poi “Taxi a due piazze”, “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi” ed il suo egualmente spassoso seguito “Uomini sull’orlo di una crisi di nervi 2”. Ma Papaveri e papere non è solo teatro, perché molti degli spettacoli dell’associazione sono stati portati in scena da attori “cresciuti” all’interno di un percorso fatto di lezioni e didattica costruita da professionisti del settore. 
Uno spazio fondamentale per crescere una passione fino a farla sbocciare sulle assi di un teatro di fronte ad una platea curiosa ed attenta. E proprio grazie a “Paperflix” questa passione viene trasformata in testimonianza viva, da poter vivere comodamente seduti sul divano di casa in questi tempi di quarantena da Covid-19. 21 i video messi a disposizione degli spettatori virtuali, una scelta amplissima che abbraccia il decennio abbondante di vita dei fabrianesi. Il teatro non si ferma del tutto, trova sempre una strada diversa per continuare ad appassionare e raggiungere sempre nuovi spettatori.

© RIPRODUZIONE RISERVATA