David Beckham sigla un contratto da 16 milioni di sterline con Netflix per una serie che racconterà la sua vita

Venerdì 30 Ottobre 2020 di Nico Riva
Instagram @davidbeckham

David Beckham è uno dei calciatori più forti e famosi della storia del calcio. Alla sua fama globale ha contribuito anche il felice matrimonio con la popstar Victoria Adams, meglio nota come Posh da quando militava nella popband delle Spice Girls. Ma non è sempre stato così: anche David è partito dal basso, costruendo il successo allenamento dopo allenamento, gol dopo gol. Una storia che verrà raccontata da Netflix, la piattaforma con la quale Beckham ha appena siglato un contratto da 16 milioni di sterline, e che a detta di una fonte a lui vicina «mostrerà anche un lato di David sconosciuto al grande pubblico». 

 

Il 45enne David Beckham sarà il protagonista di un'attesissimo nuovo documentario targato Netflix, grazie al quale il pubblico conoscerà meglio l'ex calciatore e la sua vita quotidiana con la famiglia. Nel programma verranno infatti mostrate scene di vita familiare e immagini mai viste prima d'ora. Oltre alla moglie Victoria, già celebre, si avrà la possibilità di conoscere meglio i quattro figli della coppia: Brooklyn (21 anni), Romeo (18), Cruz (15), e la piccola Harper (9). Ma ad arricchire ancor di più il tutto saranno le interviste esclusive ad amici famosi ed ex compagni di squadra del campione inglese. 

 

Tolta la veste di capitano della nazionale britannica, vedremo David Beckham nei panni di figlio, padre e marito, durante inediti video di Natale, compleanni e festività di famiglia. Tutto concorre alla ricostruzione della sua carriera stellare sui campi di calcio e della storia d'amore con Victoria, sposata nel 1999. Una fonte vicina alla coppia ha rivelato al tabloid The Sun: «Questo è un vero colpaccio per Netflix. La famiglia di David è composta da veri e propri archivisti della sua carriera: hanno conservato tutte le foto e i giornali locali delle sue partite».

Dai primi calci ad un pallone nel cortile di casa fino all'Olimpo dei calciatori, poi una volta appese le scarpette al chiodo, David Beckham non si è fermato, ma ha continuato a girare per il mondo portando avanti progetti sportivi e di beneficenza. La serie arriverà probabilmente sui nostri schermi all'inizio del 2022

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 15:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA