Dardust, la ricetta di successo. Il produttore, autore e musicista ascolano vola nelle classifiche con i suoi brani

Domenica 14 Marzo 2021 di Filippo Ferretti
Dardust nella pubblicità Levi's

ASCOLI - Prosegue senza soste il momento d’oro dell’ascolano Dario Dardust Faini. Dopo l’ esibizione al festival di Sanremo con il medley di suoi successi presentato accanto ai tamburini della “Quintana”, i brani da lui scritti e prodotti per il Festival si stanno imponendo tra quelli più ascoltati in radio e sulle piattaforme digitali. Intanto, da tre settimane il singolo “Il mio amico”, cantato da Madame e da Fabri Fibra, primeggia al primo posto dei singoli.

 
L’operazione discografica
Si tratta di un operazione discografica voluta da Faini, da lui anche prodotta sotto lo pseudonimo di Drd, sigla già presentata la scorsa estate con “De Fuera”. Il brano “Il mio amico”, che con il singolo sanremese “Voce” va ad anticipare l’ultimo album di Madame, è nato per essere il regalo di compleanno della cantautrice, che lo scorso 16 gennaio ha compiuto 19 anni. “Il mio amico”, brano trascinante, punk e sincero, rappresenta il primo vero tormentone del 2021 e ha permesso, prima di Sanremo, di rivelare la nuova voce libera della musica italiana, grazie a uno stile che ha già conquistato pubblico e critica.

«Drd è una sigla nata per non confondere le anime già esistenti, quella del musicista e dell’autore. C’è tutta l’attività di producer che doveva essere distinta» ha spiegato Faini di questa nuova vita come Drd, evidenziando anche le grandissime capacità artistiche di Madame, sul podio dei brani sanremesi di maggior successo. Il singolo “Voce” a pochi giorni dalla fine del festival, risulta essere accanto al pezzo di Fedez e di Francesca Michelin “Chiamami per nome”, tra i brani più ascoltati su Spotify. 

 

A seguire, subito dopo la canzone vincitrice, “Zitti buoni” dei Maneskin e prima della sorpresa “Musica leggerissima”, ad opera del duo Colapesce e di Martino, tra i più amati e cliccati figura un altro prodotto firmato da Faini, “La genesi del tuo nome” cantato da Irama. Ma la sfilza delle sorprese non terminano qui per l’artista ascolano, che figura come testimonial del progetto della Levi’s “Music Project”, volto ad unire musica e outfit. Infine, sono state annunciate le date relative alla partenza del tour del nuovo album “S.A.D. Storm And Drugs”, il 18 e il 19 giugno in piazza del Popolo ad Ascoli, per ribadire il legame del produttore, autore e musicista con la sua città natale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA