Alice Pagani nel mondo dei cartoon: darà voce alla protagonista femminile del lungometraggio “I Croods”

Sabato 17 Luglio 2021 di Filippo Ferretti
L'attrice ascolana Alice Pagani

ASCOLI  - Alice Pagani diventa protagonista anche nell’universo dei cartoon. Dopo aver debuttato al cinema grazie al premio Oscar Paolo Sorrentino, nel campo dell’editoria con il romanzo “Ophelia” e nell’ambito della moda come testimonial di “Emporio Armani”, la bellissima ascolana approda nel doppiaggio per dare voce al personaggio femminile protagonista del capitolo due del cartoon Dreamworks “I Croods”, la giovane e agguerrita Hip, che nella versione originale è doppiata da Emma Stone.

 

Il film, approdato in questi giorni in Italia dopo un rinvio di sette mesi rispetto alla prima uscita prevista, quella dello scorso Natale, vedrà la talentuosa 23enne ritrovare Benedetta Porcaroli, sua partner della pluri-celebrata serie tv di Netflix “Baby”, che invece doppia il personaggio di Aurora Superior. Per Alice Pagani, che in questo film fa parte di un cast assortito, comprendente anche le voci di Francesco Pannofino, Alessandro Gassmann, Leo Gassmann e Virginia Raffaele, si tratta della prima volta in un film d’animazione. Ma l’attrice, reduce dall’ottimo consenso ottenuto nelle varie piattaforme dall’horror sentimentale “Non mi uccidere”, diretto da Andrea De Sica, non si è lasciata troppo prendere dalla preoccupazione.

«Quando Marco Guadagno, il direttore del doppiaggio, mi ha chiamato per fare il provino, ho dimostrato così tanto amore per il personaggio di Hip che devo averlo convinto anche per questo » spiega Alice Pagani, intenta a motivare la riuscita di una tale scelta forse anche per via dalla somiglianza del timbro della sua voce con quella dell’attrice americana.

Per Alice e Benedetta ritrovarsi coinvolte anche nel progetto “ I Croods 2: Una nuova Era”, dopo aver interpretato la terza ed ultima stagione di “Baby” non è un caso. Entrambe risultano essere tra le più amate giovani attrici italiane, come anche ha confermato il sondaggio promosso dal mensile italiano di cinema “Ciak”. Per lei il momento è davvero d’oro, visto che il suo nome figura essere tra i 100 più seguiti su Instagram e date le vendite incoraggianti del suo primo libro, uscito lo scorso maggio,che racconta di una ragazza che l’autrice sente affine alla sua persona.

La storia di una giovanissima in cerca di se stessa, che affronta la vita non avendo paura di quello che è. Ma per dimostrare che la vita non è solo un film o un romanzo, la giovane diva si fatta promotrice di una recente campagna nazionale a sostegno del ddl Zan contro l’omotransfobia. Un appello che ha attirato migliaia di adesioni».

© RIPRODUZIONE RISERVATA