Corto Dorico, alle 18.30 in streaming la masterclass di Agostino Ferrente. Alle 21 il viaggio nelle terre mutate dal sisma

Furgoncinema Viaggio nelle terre mutate  rimarrà su Mymovies.it fino al termine del festival
“Furgoncinema – Viaggio nelle terre mutate” rimarrà su Mymovies.it fino al termine del festival
di Giovanni Guidi Buffarini
3 Minuti di Lettura
Domenica 21 Marzo 2021, 04:15

ANCONA - Due interessantissime dirette streaming, in questa seconda giornata di Corto Dorico numero 17. Entrambe fruibili sulla pagina Facebook del Festival e sul canale YouTube di Argowebtv.

 

Alle 18.30, la masterclass di Agostino Ferrente, inserita nella sezione Cinemaèrele. Ferrente è uno dei più importanti documentaristi italiani contemporanei, autore, per limitarci ai titoli più amati e premiati, di “L’orchestra di Piazza Vittorio” e “Selfie”. Converserà con gli studenti e i docenti del laboratorio di Cinemaèreale, parlerà del suo approccio al cinema ripercorrendo la sua carriera.


L’incontro
Per le 21 è invece fissato l’incontro, sempre all’interno di Cinemaèreale, “Metamorfosi dal Cratere – Storie dall’Appennino”. Con Lorenzo Montesi Pettinelli, Luca Barchiesi e i ragazzi di Furgoncinema. E gli interventi di Spi Cgil e Unicam. Presenteranno il loro documentario “Furgoncinema – Viaggio nelle terre mutate” (rimarra su Mymovies.it fino al termine del Festival). Nato come progetto di cinema solidale, “Furgoncinema” è un racconto corale realizzato dai volontari dell’associazione Aristoria, che per tre anni hanno ripreso le testimonianze di chi ha continuato a vivere nelle terre martoriate dal terremoto del 2016.

LEGGI ANCHE

Piazza una molotov sotto all'auto della sorella, arrestato un 45enne

Covid, violate ancora le regole per evitare il diffondersi della pandemia. Otto multe della polizia, ecco da quanto

Ancora a proposito di Cinemaèreale, sino a domenica 28 su Mymovies.it sono visibili tre documentari: ”Babatunde” di Marco Mondaini (Babatunde, arrivato a Montemarciano dalla Nigeria, aiuta la squadra locale di tennis tavolo a raggiungere nuovi ed insperati traguardi); ”À Bergame” di Alessandro Rabini (tre gamers francesi si ritrovano nella Bergamo devastata dal Covid per disputare le qualificazioni ai campionati europei del videogioco Rainbow Six Siege); ”Oltre la Linea” di Caterina Fattori (una madre che pratica highline insieme a un gruppo di giovanissimi racconta il suo equilibrio tra aspettative, limiti, famiglia e passione).


Il concorso
Oggi comincia inoltre il concorso Salto in Lungo: riservato ai lungometraggi opera prima. Apre la selezione “Rosa Pietra Stella” di Marcello Sannino, disponibile per l’intera giornata su Mymovies.it (serve un accredito, l’avrete già acquistato, voglio sperare: sennò, che aspettate?). Narra la storia di Carmela. La sua lotta disperata per tenersi stretta la figlia, in una Portici multiculturale in perenne movimento.

© RIPRODUZIONE RISERVATA