Civitanova danza tutto, sei prime per un cartellone estivo pieno di stelle

E' stato presentato ieri il cartellone di Civitanova Danza 2021
E' stato presentato ieri il cartellone di Civitanova Danza 2021
di Chiara Marinelli
3 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Maggio 2021, 10:00

CIVITANOVA - Si è aperta nel ricordo di Carla Fracci, scomparsa ieri, la presentazione del ricco programma di Civitanova Danza, il festival dedicato al maestro Enrico Cecchetti che festeggia quest’anno la sua ventottesima edizione. Un evento sul quale non è mai calato il sipario, nemmeno l’anno scorso, in tempo di pandemia.

LEGGI ANCHE

Terence Hill si spoglia dell'abito talare, Don Matteo lascia la canonica a Raoul Bova

Brad Pitt e Angelina Jolie: lui ottiene la custodia congiunta dei figli, ma lei ​promette battaglia

E anche per quest’estate il palcoscenico del teatro Rossini di Civitanova ospiterà sei spettacoli di compagnie italiane e internazionali, che inneggiano alla ripartenza. Si torna a danzare.


L’inaugurazione
Non a caso l’inaugurazione della rassegna, in programma dal 25 giugno al 4 agosto, è con la prima assoluta di “Back to dance” di Kataklò Athletic Dance Theatre. “Civitanova danza tutto” è la frase simbolo della kermesse. Un “tutto” che è tensione ad un abbraccio di stili, di linguaggi e di culture diverse. A presentare l’evento c’erano il sindaco Fabrizio Ciarapica, il presidente dell’Azienda Teatri Francesca Peretti e Gilberto Santini, direttore dell’Amat. «Oggi presentiamo “Civitanova Danza 2021” – ha detto il sindaco -: una rassegna ricca anche a livello di qualità, con molti spettacoli in anteprima, che è sempre stata presente tra gli eventi civitanovesi nel corso degli anni, e non è mancata nemmeno l’anno scorso. Vorrei dedicare un pensiero in ricordo di Carla Fracci. Ho avuto l’onore di conoscere la signora Fracci nell’aprile del 2010, in occasione del “Premio Donna”».

«Siamo onorati come Azienda Teatri di tenere a battesimo la XXVIII edizione di Civitanova Danza, la nostra più longeva manifestazione culturale – ha detto Francesca Peretti -. Questa edizione, dopo quella “di sopravvivenza” dello scorso anno, può essere definita di rinascita: tutti gli appuntamenti hanno il sapore di esclusiva e riusciamo finalmente a tornare ad ospitare importanti compagnie dall’estero. E di farlo in un teatro del quale abbiamo curato il rinnovo degli arredi. Mai come quest’anno, complice il prezzo del biglietto particolarmente contenuto, vorremmo invitare tutti, cittadini e turisti, a venire a teatro». 

Santini, infine, ha illustrato il programma della rassegna. «È l’edizione della rinascita, si torna a danzare e già pensiamo al trentennale di Civitanova Danza. Quest’anno abbiamo gettato il cuore oltre l’ostacolo invitando compagnie dall’estero. È una stagione piena di proposte. Avremo tre prime assolute, due prime nazionali ed una prima ed esclusiva regionale» ha concluso il direttore dell’Amat. Vendita biglietti e abbonamenti dal 12 giugno, Teatro Rossini 0733 812936. Biglietti posto unico numerato 15 euro, abbonamenti (6 spettacoli) 75 euro. Inizio spettacoli 21.30.

© RIPRODUZIONE RISERVATA