Caterina Collovati risponde a Diletta Leotta: «Basta lagne, le donne belle trovano molte strade aperte»

Caterina Collovati risponde a Diletta Leotta: «Basta lagne, le donne belle trovano molte strade aperte»
Caterina Collovati risponde a Diletta Leotta: «Basta lagne, le donne belle trovano molte strade aperte»
2 Minuti di Lettura
Venerdì 28 Gennaio 2022, 11:08

Caterina Collovati risponde a Diletta Leotta, e l'argomento è delicato: la bellezza, in una donna, è un vantaggio o uno svantaggio in ambito lavorativo (e non solo)? Qualche giorno fa, in un'intervista al Corriere della SeraDiletta Leotta aveva affermato che le donne per andare avanti hanno bisogno di qualcosa in più rispetto agli uomini, e se sono anche belle, l'impegno deve essere ancora maggiore.

«Se sei una donna ti devi impegnare cento volte di più. Se sei anche carina, duecento in più», le parole di Diletta, giornalista e conduttrice di Dazn, al Corsera. «Forse, lo stereotipo della bellezza è quello sul quale si fa un po' più fatica ad andare oltre: se si riuscisse a superare, sarebbe una grande conquista».

A queste parole Caterina Collovati, giornalista e opinionista e moglie dell'ex calciatore campione del mondo dell'82, risponde in forte disaccordo: «Non diciamo sciocchezze. Basta con la lagna della bella considerata stupida. Raccontiamo anche della bella che in quanto tale trova molte strade aperte - scrive Caterina Collovati - Se vogliamo conquistare, giustamente, ruoli di potere, iniziamo ad essere oneste: la bellezza aiuta, che male c'è? Perché negarlo?».

© RIPRODUZIONE RISERVATA