Carmen Russo, lite in diretta con Enzo Paolo Turchi a Vieni da me: «Non ne fai uno giusto». Caterina Balivo interviene

Venerdì 13 Marzo 2020 di Emiliana Costa
Carmen Russo, lite in diretta con Enzo Paolo Turchi a Vieni da me: «Non ne fai uno giusto». Caterina Balivo interviene (frame Rai)

Carmen Russo, battibecco in diretta con Enzo Paolo Turchi a Vieni da me«Non ne fai uno giusto». Caterina Balivo interviene. Oggi, la coppia di ballerini è stata ospite nell'ultima puntata del salotto di Rai1 (il programma è stato sospeso per un periodo per l'emergenza coronavirus).

Carmen Russo e il marito Enzo Paolo Turchi hanno raccontato il loro ménage con la figlioletta Maria. Ma nel corso dell'intervista sarebbe scoppiato più di un battibecco. Ad accendere gli animi la domanda su chi è più bravo a ballare. «Ovviamente è più bravo Enzo Paolo - dice Carmen - ma io sono più di una ballerina. Ha creato per me tante coreografie e ho sempre fatto tutti i passi giusti». Replica Enzo Paolo: «In realtà non ne hai fatto mai uno giusto. Carmen non aveva studiato danza, ma ho notato che era portata». Anche il cast del programma resta basito dal battibecco. «Non c'è competizione tra loro...», commenta ironico Lorenzo Farina.



Non è tutto. Enzo Paolo Turchi spiega: «Nostra figlia Maria ha lo stesso difetto della madre, per partire per un week end porta tre trolley». Ma Carmen Russo sembra infastidita e gli fa segno di tagliare. Caterina Balivo interviene: «Lascialo parlare però». E lui aggiunge: «Anche a casa non posso parlare mai. Quando l'ho conosciuta - continua - mi attraeva solo fisicamente, non di testa, quindi non sono andato oltre. Poi ci sono cascato. Io però solo molto romantico. Lei è più fredda».

Il battibecco tra i due non passa inosservato. Su Twitter piovono commenti. «Vedendoli mi consolo, anch'io litigo continuamente con mio marito», scrive una follower. E ancora: «Sono i nuovi Sandra e Raimondo». In ogni caso, Carmen Russo e Enzo Paolo Turchi strappano un sorriso ai fan.

 

Ultimo aggiornamento: 14 Marzo, 14:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA