Beyoncé dopo la nascita di Blue Ivy: «Essere la numero uno non è più la priorità»

Lunedì 9 Dicembre 2019
Beyoncé Knowles-Carter (Instagram)
Beyoncé Knowles-Carter è profondamente cambiata. Dopo la nascita di Blue Ivy, nata dalla sua relazione col rapper produttore Jay – Z, la cantante ha mutato il rapporto che ha con se stessa e col suo corpo, riscoprendo la bellezza interiore.





Per il numero di gennaio di Elle UK, Beyoncé ha risposto alle domande poste dai fan. La star ha parlato di diversi aspetti della sua vita, tra cui la sua esperienza di maternità, l'ispirazione dietro la sua linea athleisure Ivy Park e l'importanza di comprendere la bellezza interiore.
Mentre rispondeva a una domanda se si sentiva delusa quando non aveva vinto vari premi per “Lemonade” e “Homecoming”, Beyoncé ha detto che "ha iniziato a cercare un significato più profondo" quando la vita ha dato lezioni di cui non sapeva di aver bisogno. Beyoncé ha poi sottolineando come la sua percezione della vita è cambiata dopo l'arrivo di Blue Ivy nel 2012: “Poi ho avuto Blue, e la ricerca del mio scopo è diventata molto più profonda – ha spiegato, come riporta “The Independent” - sono morta e sono rinata nella mia relazione e la ricerca del sé è diventata ancora più forte. È difficile per me tornare indietro. Essere la "numero uno" non era più la mia priorità ".



Nell'intervista di Elle UK, Beyoncé ha anche affrontato il rapporto col suo corpo: "Se qualcuno mi avesse detto 15 anni fa che il mio corpo avrebbe subito così tanti cambiamenti e fluttuazioni e che mi sarei sentita più femminile e sicura con le mie curve, non gli avrei creduto”.
La musicista ha spiegato che avere figli e diventare più maturi le ha insegnato a dare meno importanza al suo aspetto e ad avere una maggiore comprensione del fatto che è “più che sufficiente, indipendentemente dal livello” che ha raggiunto nella vita.
Beyoncé, che ha fondato la società di gestione e intrattenimento Parkwood Entertainment nel 2010, ha sottolineato l'importanza di garantire che le donne siano rappresentate sul posto di lavoro
La cantante ha aggiunto che crede che la società stia vivendo un "bel momento di vera progressione verso l'accettazione", per quanto riguarda il trattamento della comunità LGBT +, il modo in cui "la mascolinità viene ridefinita" e il modo in cui "le donne siano in competizione con altre donne". Ultimo aggiornamento: 18:48 © RIPRODUZIONE RISERVATA