Atteso debutto al Fortuna di Fano
della nuova versione del Barbiere

Un momento delle prove del Barbiere di Siviglia
Un momento delle prove del Barbiere di Siviglia
di Massimo Foghetti
1 Minuto di Lettura
Mercoledì 9 Marzo 2016, 20:49

FANO - Debutta  il 10 marzo alle ore 20.30, al Teatro della Fortuna  la nuova versione del Barbiere di Siviglia, un allestimento nato al Rossini Opera Festival nel 2014, che ha visto l'attivo e fruttuoso coinvolgimento dei ragazzi dell'Accademia di Belle Arti di Urbino, che hanno saputo ideare e progettare, con entusiasmo e competenza, scene, costumi e video dell'opera.

Di caratura internazionale, il cast degli artisti in scena: Giulio Pelligra (Conte d'Almaviva), Bruno Praticò (Bartolo), Josè Maria Lo Monaco (Rosina), Rodion Pogossov (Figaro), Alessandro Spina (Don Basilio), Felicia Bongiovanni (Berta) e Daniele Terenzi (Fiorello). Non da meno è l’orchestra Filarmonica Marchigiana diretta dal maestro Matteo Beltrami e il coro del teatro della Fortuna Mezio Agostini diretto da Mirca Rosciani.

Giovedì scorso la prova generale è stata aperta a tutti gli alunni delle scuole di ordine e grado fanesi, a partire dalle elementari, rimasti in rispettoso silenzio per tre ore, affascinati dalle magiche atmosfere evocate con l’ausilio anche di proiezioni che hanno invaso i palchi e la platea, dal regista Francesco Calcagnini, il quale ha voluto coinvolgere la sala e il palcoscenico in un'enorme scenografia precostituita dentro la quale far accedere l'opera. Un teatro che sogna il Barbiere”. Alle prove ha assistito, inaspettatamente, anche il maestro Alberto Zedda impegnato a Pesaro nelle celebrazioni rossiniane.  

© RIPRODUZIONE RISERVATA