​Ballando con le Stelle, successo
per le sexy esibizioni di Martina Stella

Domenica 26 Marzo 2017
Ballando con le Stelle, le sexy esibizioni della quinta puntata (LaPresse)

ROMA - Ieri, sabato 25 marzo, è andata in onda la quinta puntata di 'Ballando con le Stelle', la trasmissione di Rai1 condotta da Milly Carlucci. A prendersi la copertina della serata sono state sicuramente le scintille tra Alba Parietti e Selvaggia Lucarelli. 

Ma i ballerini si sono difesi a loro volta con le loro esibizioni, molto sexy quelle delle ballerini che hanno entusiasmato il pubblico con spaccate vertiginose e abiti succinti. A spiccare in questo senso è sicuramente la bellissima Martina Stella. A volteggiare i concorrenti nella grande pista da ballo dell'Auditorium Rai del Foro Italico, guidati dai rispettivi maestri con diversi stili di danza: cha cha cha, tango, valzer, jive, rumba, paso doble, salsa, rumba, merengue e qickstep.
 

 


A giudicare le loro performance l'inflessibile giuria presente in studio composta da Guillermo Mariotto, Fabio Canino, Ivan Zazzaroni e Selvaggia Lucarelli, capitanata dall'inossidabile Carolyn Smith. La coppia formata dall’attore Christopher Leoni e la ballerina Ekaterina Vaganova, viene eliminata allo spareggio finale da Martin Castrogiovanni e Sara Di Vaira, 

Le migliori esibizioni, a detta del pubblico e della giura, sono state quelle dei due atleti olimpionici Oney Tapia e Fabio Basile. Ottima anche la performance per la modella russa Xenya e il suo partner Raimondo Todaro, giunti al terzo posto della classifica. 



OSPITI ZICO E GENTILE Tra gli ospiti, in diretta dall'Auditorium Rai del Foro Italico, due leggende dello sport per una sfida tra campioni del mondo: Arthur Antunes de Coimbra, per tutti Zico e Claudio Gentile. Zico, soprannominato dalla stampa «il galletto», ex attaccante brasiliano e allenatore di calcio internazionale, in Italia ha indossato la maglia dell'Udinese, ma per il Brasile ha partecipato a diverse edizioni del Mondiale. Fu eletto calciatore sudamericano dell'anno per ben tre volte. Gentile, è stato campione del mondo con la Nazionale italiana nel 1982. Ha allenato la Nazionale italiana Under 21 con cui ha vinto l'Europeo nel 2004.

Ultimo aggiornamento: 14:57 © RIPRODUZIONE RISERVATA