Nunzia De Girolamo risponde alle critiche
dei politici: ecco tutto quel che ha detto

Sabato 11 Maggio 2019
Ballando con le Stelle, Nunzia De Girolamo risponde alle critiche dei politici: «Io sono già in tv e mi diverto, voi preoccupatevi del Paese»

Nunzia De Girolamo è una concorrente di Ballando con le Stelle e ha messo da parte (forse temporaneamente) la politica. Su Instagram ci tiene a rispondere con ironia a tutti gli ex colleghi che parlano di lei. «Io sto ballando e sono già in tv, per chi non se ne fosse accorto», spiega in un video pubblicato sui social. Così facendo, respinge al mittente le accuse dei Cinque Stelle che l'hanno criticata a proposito di un'indiscrezione sulla conduzione di una trasmissione 'Linea Verde' su Rai uno.



«In ogni caso, voglio dare un consiglio ai miei ex colleghi e amici politici: governate il Paese mentre io ballo, non occupatevi di tv, e nemmeno me. Ciaoo, anzi ciaooneee...'». In mattinata a esprimere perplessità era stato il sottosegretario M5S agli Affari regionali, Stefano Buffagni chiedendosi come ''una Rai del cambiamento" possa «premiare un trombato politico, come la De Girolamo» e augurandosi che fosse «una cosa falsa».



«Mi auguro sia una balla, anche se finora non è arrivata alcuna smentita dall'azienda e questo mi preoccupa», aveva scritto nel pomeriggio Luigi Di Maio, vicepresidente del Consiglio, in merito su Facebook.



Non sono stati giorni facili per la De Girolamo. Questa sera si esibirà al dance show condotto da Milly Carlucci e lo farà divertendosi come sempre, ma nelle ultime ore è stata protagonista di un brutto litigio con il suo insegnante Raimondo Todaro. Un video mandato in onda in esclusiva da Eleonora Daniele a Storie Italiane su Rai1, mostra i due in sala prove che si esercitano in una presa. A un certo punto il ballerino, irritato, dice alla De Girolamo: «Ma hai i pesi questa mattina? Non è che ci vogliono dieci anni di danza per fare un salto. Corri e salti». «Ma sei nervoso? - la replica - Corri e salti prevede che io mi debba fidare di te che mi prendi». A quel punto il battibecco sfocia in lite. Todaro esplode: «Se non ti fidi quella è la porta».
 

Ultimo aggiornamento: 12:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA