Il cantante e produttore ascolano Tisi insieme a Vitali sulle note del comico ‘Nduccio, pronto il nuovo album “Macchiette e canzonette”

Stefano Tisi torna ad esibirsi al fianco di Alvaro Vitali
Stefano Tisi torna ad esibirsi al fianco di Alvaro Vitali
di Filippo Ferretti
3 Minuti di Lettura
Martedì 12 Aprile 2022, 10:50

ASCOLI - Eclettico, istrionico, legatissimo al suo territorio e sempre in cerca di nuove idee per realizzare eventi inediti e sorprendenti. Il comico, cantante e produttore Stefano Tisi è pronto a presentare il suo ultimo disco e per celebrare i suoi venti anni di spettacoli dal vivo attraverso una manifestazione imminente nel capoluogo piceno. Parliamo di Stefano Tisi, che torna ad esibirsi al fianco di uno dei nomi più popolari della commedia all’italiana: Alvaro Vitali.


Stavolta la collaborazione sarà all’interno di un progetto discografico che prevede anche la realizzazione di un videoclip, visto che nei prossimi giorni uscirà sul mercato il nuovo album dal titolo “Macchiette e canzonette”. Si tratta di un vero e proprio recupero storico di brani umoristici che hanno fatto la storia di un genere che unisce gags, tradizione e folclore, in passato già portato al successo da personaggi gloriosi della scena come Renato Carosone, Nino Taranto, Carlo Dapporto, Aurelio Fierro, Vittorio Marsiglia, tra i tanti. Il lavoro vedrà oltre ai brani cantati in lingua napoletana, anche un duetto in italiano dal titolo “Giovannino”, con il coinvolgimento di Alvaro Vitali, attore amatissimo da Federico Fellini.

«Per me è stato bellissimo essere in sala di incisione con lui, che il maestro scelse per il capolavoro “Amarcord”», spiega Stefano Tisi a proposito della sua nuova fatica, che tra poche ore sarà anticipata dall’uscita del relativo video su YouTube. Un brano che vedrà la coppia cimentarsi sulle note di un pezzo scritto dal comico abruzzese ‘Nduccio, che narra delle gesta di un vecchietto molto dispettoso che all’ascoltatore farà pensare al nonno del leggendario Pierino cinematografico. 


«Sono state tante le emozioni sul set nel dirigere Alvaro Vitali: lui è un grande professionista, instancabile, attento a tutti i particolari» racconta Tisi. «Dopo oltre venti anni di spettacolo ho capito, con questo progetto, cosa vuol dire fare comicità», aggiunge l’artista ascolano, che descrive la fatica discografica come un disco pieno di leggerezza, con brani contraddistinti da creatività e genialità. Un lavoro in cui Tisi ha scoperto il vero divertimento senza usare parolacce. Stefano Tisi oltre a ciò, ha annunciato un grande show dedicato ai suoi venti anni di “Feste di piazza”, previsto la prossima estate in una piazza della sua città.

© RIPRODUZIONE RISERVATA