“Slow mood” nel foyer del Ventidio tra musica, parole e vino di qualità

Martedì 10 Dicembre 2019
Emanuela Antolini, presidente e coordinatrice artistica di Ascolipicenofestival

ASCOLI - L’associazione Ascolipicenofestival chiude la sua attività del 2019 con un concerto conferenza, pensato insieme a Slow Food, in collaborazione con il Comune di Ascoli, domani, mercoledì 11 dicembre, nel foyer del teatro Ventidio Basso del capoluogo piceno, alle ore 18, con ingresso libero (fino ad esaurimento posti). “Slow mood”, ovvero piacevoli stati d’animo, il titolo dell’appuntamento che presenta una formula originale. Musiche, pensieri e parole a 30 anni dalla nascita di Slow Food, l’associazione internazionale no profit che si batte per un cibo “buono, pulito e giusto” nel rispetto delle biodiversità e della salute.

LEGGI ANCHE:

Al Ventidio Basso di Ascoli la Guerritore con "L'anima buona"

Ascoli, Comune distratto "perde" il sito internet del teatro Ventidio Basso

La musica è quella eseguita al pianoforte da Emanuela Antolini, presidente e coordinatrice artistica di Ascolipicenofestival. Le parole sono quelle di Antonio Attorre, collaboratore storico di Slow Food, docente dell’Università Politecnica delle Marche, giornalista, scrittore e coautore della guida Osterie d’Italia 2020. Non solo. Sarà l’occasione per uno scambio di auguri in vista del nuovo anno e il brindisi sarà fatto con i prestigiosi vini di Emidio Pepe cantina storica di Torano Nuovo presente anche nella prima edizione di Osterie d’Italia. Un mix, dunque, di musica, parole e vino di alta qualità.

Ultimo aggiornamento: 11 Dicembre, 23:07 © RIPRODUZIONE RISERVATA