Il rapper ascolano Flavius in luce su Spotify e ora esce il nuovo brano dal titolo “Good Vibes”

Giovedì 2 Dicembre 2021 di Filippo Ferretti
Il rapper ascolano Flavius Ciurciu

ASCOLI - Giovanissimo, ma già da tempo vanta un esercito di seguaci al seguito. Parliamo di Flavius Ciurciu, il rapper ascolano che ha da poco annunciato l’uscita del suo nuovo brano dal titolo “Good Vibes”. L’artista, classe 1994, dopo alcuni mesi di fermo è pronto ad affrontare un nuovo capitolo professionale, con cui intende continuare a comunicare tutta la sua voglia di fare musica, dopo l’ottimo seguito ottenuto nel corso della scorsa bella stagione con il singolo “Voglia d’estate”. Per non parlare del brano “Freedom”, eseguito lo scorso anno e trasmesso dalle radio non solo italiane, in grado di totalizzare 50mila ascolti nelle piattaforme, in particolare Spotify, solo nelle prime settimane di programmazione.

 

 
L’autodidatta
Flavius, che vive a Caselle di Maltignano, alle porte di Ascoli, si é imposto da autodidatta nell’ambiente rap sino a diventare negli ultimi anni un artista conosciuto fuori dai confini locali e approdare sul piccolo schermo nazionale mediante una fortunata partecipazione a “Tu Si Que Vales” su Canale 5, con il pezzo autobiografico “Don’t Give Up”. Da allora, grazie ad una notevole vivacità produttiva e l’uscita di brani incentrati su temi importanti e personali, l’artista 27enne è passato dall’essere un nome emergente delle sette note a diventare una autentica conferma. La grande affermazione è arrivata proprio dopo il primo lockdown con il pezzo “Fratelli d’Italia”, seguito poi dai brani “Impossibile” e “Balla”, quest’ultima eseguita con Virginia Rossi.


I riflettori
E ora il rapper ascolano è pronto a tornare sotto i riflettori con un nuovo singolo, attraverso il quale continua a sottolineare l’esigenza della voglia di vivere collettiva dopo l’avvento del Covid. «L’isolamento sociale è una realtà di ogni angolo del pianeta: è un male non fa distinzione di razza o estrazione sociale e mette tutti davanti alle stesse privazioni», spiega Flavius a proposito dei temi presenti nelle sue più recenti produzioni. «Negli ultimi 2 anni lo scorrere del tempo ci tiene nascosti dietro ad una mascherina», prosegue il giovane rapper a proposito dell’intento delle sue creazioni, rappresentanti un messaggio di incoraggiamento a chi lo ascolta, affinchè possa trovare la chiave giusta per continuare a credere nelle proprie aspirazioni. 


Le emozioni
Il cantante e autore ha sempre saputo coinvolgere il pubblico per la capacità di raccontare in modo originale emozioni ed esperienze, riuscendo a fare breccia nel cuore di chi ascolta. «Sono partito quasi in maniera casuale, appassionandomi poi ad ogni singolo aspetto della musica, dai computer e i microfoni usati per registrare», confessa Flavius, attento sempre a collaborare con nomi del territorio, allo scopo di unire sforzi comuni e far emergere talenti locali, come è accaduto con la cantante anconetana Martina Jozwiak e il batterista ascolano Nacor Fischietti, tra i tanti. Adesso, tra i suoi estimatori cresce l’attesa per “Good Vibes” che promette, già dal titolo, appunto “buone vibrazioni” e che a breve sarà disponibile su tutti i digital store. Un progetto potente e tutto marchigiano, che rivela come i talenti delle nuove generazioni possano esprimere la propria creatività anche nei periodi bui.

© RIPRODUZIONE RISERVATA