Ascoli, Trekking Urbano alla cartiera papale e allo splendido Colle dell'Annunziata

Giovedì 31 Ottobre 2019
La cartiera papale

ASCOLI PICENO - Jean-Paul Sartre scrisse che passeggiare per le strade di Ascoli è come sfogliare un volume di storia dell’arte e avere la fortuna di incontrare le illustrazioni più rappresentative dei vari periodi dell’arte italiana. Ascoli è bianca, segnata dal candore del travertino. Antica città di confine tra il Papa e i Borboni, da una parte guarda oltre le fortificazioni medievali: il vecchio lavatoio, l’equilibrio simmetrico del ponte romano sul corso del fiume Tronto, Porta Cartara con i musei della cartiera papale, e tutt’attorno una corona di colline. All’interno, le mura racchiudono l’altro volto della città, tra il quartiere a ridosso delle mura antiche e l’intrico di “rue” del centro storico, si raggiungono gli spazi ariosi delle piazze, delimitate da palazzi monumentali, chiese medievali, portici rinascimentali nei quali la patina del tempo ha uniformato le diverse architetture in una compatta armonia di forme. È quanto la città propone per la XVI edizione del Trekking Urbano in programma oggi, giovedì 31 ottobre. Il percorso (tempo di percorrenza 3 ore, lunghezza 3km, difficoltà bassa) termina con la visita della cartiera papale e del Colle dell’Annunziata. Due le partenze, entrambe da piazza Arringo: alle 10 e alle 15. Info: 0736 298334. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA