Antonella Elia, il dramma rivelato in tv: «Ho perso il mio bambino»

Antonella Elia, il racconto drammatico dell'aborto spontaneo: «Ho perso il mio bambino»
Antonella Elia, il racconto drammatico dell'aborto spontaneo: «Ho perso il mio bambino»
3 Minuti di Lettura
Lunedì 30 Maggio 2022, 17:34

Ormai tutti ci siamo abituati a conoscere la versione più impavida e pungente di Antonella Elia. L'attrice e conduttrice tv si è fatta conoscere prima al Grande Fratello Vip e poi come giudice spietato e implacabile a La Pupa e il Secchione Show, ma dietro quell'immagine da donna dura si nascondono tante fragilità e debolezze. E nel salotto di «Da Noi a Ruota libera», Antonella ha raccontato il suo dramma dell'aborto spontaneo

Su Rai 1 Antonella Elia ha raccontato il drammatico episodio che ha spiazzato la presentatrice Francesca Fialdini. Negli ultimi anni, il volto di Antonella Elia è stato una costante per gli spettatori di Mediaset che hanno avuto la possibilità di vederla a Temptation Island, al Grande Fratello Vip e a La Pupa e il Secchione Show. Una vita lavorativa che ha donato tante soddisfazioni all'attrice, che fa da contraltare a una vita privata in cui i momenti difficili non sono certo mancati.

Nella sua partecipazione al Grande Fratello Vip rivelò che uno dei più grandi rimpianti della sua vita è quello di non aver avuto figli. Ma nel salotto di «Da Noi a ruota libera», l'Elia è andata oltre. Ospite nel programma di Rai 1, ha raccontato di aver avuto un aborto spontaneo. Uno choc reso più forte dalle parole del compagno a proposito del dramma appena vissuto e che avrebbero dovuto superare insieme, come coppia. 

«Ho provato ad avere un figlio ma l’ho perso, non si è sviluppato il battito del cuore. Lui ha pensato che non fossi biologicamente programmata per avere figli», ha raccontato vistosamente provata. Nessun riferimento a chi fosse il compagno, ma nonostante non abbia fatto nomi, si è intuito che non si trattasse dell'attuale compagno di Antonella, Pietro Delle Piane.

Francesca Fialdini, spiazzata dal racconto dell'Elia, ha posto all’opinionista altre domande, volendo mettere a nudo la parte più sensibile e umana di Elia, che fin troppo spesso si trincera dietro la sua forza di spirito e la sua prontezza linguistica, giocando ad assumere il ruolo dell’antagonista. Antonella, a proposito delle sue storie d'amore, ha confessato di essere stata spesso additata come la cattiva della situazione, ammettendo che probabilmente non è riuscita a diventare madre anche a causa delle sue relazione complicate. Storie in cui non si è mai creata una stabilità tale da poter pensare veramente a una famiglia. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA