Annalisa Minetti a Domenica Live: «Con questi occhiali riesco a leggere e vedere volti»

Domenica 23 Maggio 2021 di Eva Carducci
Annalisa Minetti a Domenica Live: «Con questi occhiali riesco a leggere e vedere volti»

Annalisa Minetti si è fatta portavoce un nuovo sistema che può migliorare la vita, come ha raccontato a Domenica Live nel salotto di Barbara D'Urso« Per voi molte cose sono scontate, ma non lo erano per me. L'idea di prendere un libro e leggere effettivamente una favola, non inventarla ai miei figli, è una grande ricchezza che prima non avevo e adesso ho».

LEGGI ANCHE

Annalisa Minetti torna a “vedere”: «Due minitelecamere con auricolari mi “racconteranno” chi e che cosa ho di fronte»

 

 

Grazie a dei particolari occhiali infatti la Minetti ha la possibilità oggi di tornare a leggere: «Il giudizio della gente c'è sempre. Delle volte, anche se queste informazioni possono essere utili alla comunità, anche che come hanno questa deprevazione sensoriale, non si fidano di questa tecnologia. Mi è stato detto che strumentalizzo il mio problema per andare in televisione, ma credo che questo sia minimizzare l'informazione e togliere fiducia a me, che invece mi batto tanto affinché tutti possano sapere, perché chi sa, può vedere. Questo discorso lo faccio sempre con grande umiltà».

Il discorso riguardo la pubblicità viene rimarcato anche dalla D'Urso, che assicura che, giustamente, la presenza in trasmissione della Minetti non è legata a nessuna sorta di pubblicità, o al suo essere ipovedente, ma che al contrario la modella e cantante ha avuto come intento solo quello di far conoscere una soluzione a una problematica molto importante. 

 

Prosegue la Minetti: «Lavoro tanto con tutti affinché possano apprezzare la vita come dono. Lavoro nel sociale e sono sempre pronta a dare un supporto a tutti. Sono anche madrina della giornata dell'inclusione, che si celebra il 9 luglio. Metteremo in campo la diversità come ricchezza, e non come limite. Bisogna allenarsi al vivere tutti i giorni, la vita è meravigliosa».

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA