Anna Tatangelo, critiche per "Scene da un matrimonio": «Bene che se ne parli». Su Sanremo: «Mi piacerebbe»

Sabato 9 Ottobre 2021
Dalla prima messa in onda, il programma "Scene da un matrimonio" condotto da Anna Tatangelo è stat duramente criticato: perchè?

«L'importante è non passare inosservati. È sempre un bene che se ne parli» risponde così Anna Tatangelo alla pioggia di critiche sul suo programma "Scene da un matrimonio", in onda oggi su Canale 5 con una nuova puntata. 

 

 

 

LEGGI ANCHE

 

La cantante, intervistata a Super Guida Tv, ha parlato del programma a distanza di sette giorni dal debutto, dicendo di aspettarsi gli ascolti registrati, ma che le interessa di più dare al pubblico un programma familiare e genuino. Per lei, Scene da un matrimonio è un’esperienza diversa dalle altre, perché non c’è un palco e non ci sono i riflettori puntati su di lei.

«Ci sono stati momenti più emozionanti di altri - racconta - durante le riprese del programma. Per esempio la sera prima delle nozze era sempre un’impennata di emozioni, quando incontrava gli sposi e ascoltava le loro sensazioni. E mi emozionavo nel vedere la madre accompagnare lo sposo all’altare, più che il padre con la sposa».

Del programma, apprezza la naturalezza. Le piace la possibilità di essere spontanea e di mettersi nei panni di chi intervista, come lo sposo e la sposa. Altri però hanno espresso critiche diverse, sui social e altrove.

Per molti sarebbe un format vecchio e la Tatangelo risponde: «Non mi sento di replicare nulla. In questi venti anni dal mio primo Festival di Sanremo le critiche hanno fatto parte del gioco. L’importante però nella vita è non passare inosservati. E’ sempre un bene che se ne parli».

E a proposito del Festival di Sanremo, spesso è saltato fuori il suo nome come presenza femminile sul palco dell’Ariston: potrebbe tornare da cantante o da conduttrice? Lei ammette che le piacerebbe tornare a Saremo in entrambi le vesti. Infatti, il prossimo anno la cantante festeggerà 20 anni dal suo primo Sanremo: sarà l'occasione giusta?

«Sarebbe una soddisfazione enorme - afferma -. Non mi è mai arrivata una proposta ufficiale come co-conduttrice anche se da qualche anno gira il mio nome».

© RIPRODUZIONE RISERVATA