Il fumettista Zerocalcare ad Ancona in “Macerie e altre storie”, un workshop e due incontri

Michele Rech, in arte Zerocalcare
Michele Rech, in arte Zerocalcare
3 Minuti di Lettura
Mercoledì 2 Marzo 2022, 11:29

ANCONA - Da venerdì 18 a domenica 20 marzo, Ancona ospita l’evento “Macerie e altre storie. Zerocalcare ad Ancona”, che vede protagonista uno dei più importanti fumettisti italiani e rappresentante tra i più accreditati della graphic novel.

 
La rassegna
L’appuntamento, a cura dei giornalisti Maria Laura Ramello e Giorgio Viaro, in collaborazione con l’impresa sociale Polo9 e Progetto YO-Your Opportunity, con il contributo di Fondazione Cariverona, fa parte degli eventi collaterali “Terra Viva!” che approfondiscono i temi della mostra “Terra Sacra”, in corso fino all’8 maggio alla Mole Vanvitelliana. La rassegna, curata da Flavio Arensi fa dialogare l’arte contemporanea con le opere antiche del territorio, restaurate dopo il sisma di cinque anni fa che ha colpito le Marche e il Centro Italia e propone 120 lavori, alcuni site specific, di 35 autori, da Gina Pane a Quayola, da Titina Maselli a Leonardo Cremonini, da Gregorio Botta a Flavio Favelli, da Salvo allo stesso Zerocalcare, presente nel percorso espositivo con cinque tavole tratte da Macerie prime del 2017 e da Macerie prime sei mesi dopo del 2018. Zerocalcare terrà, da venerdì 18 e domenica 20 marzo, un workshop formativo dal titolo “Il fumetto autobiografico”, a cura di Polo9 e Progetto YO, con il contributo di Fondazione Cariverona. Il seminario è gratuito e aperto a 15 fumettisti professionisti e amatoriali di età compresa tra i 16 e i 30 anni. Per partecipare è necessario inviare la propria candidatura, compilando il form su www.youropportunity.info/workshop-zerocalcare, allegando una tavola di fumetto autobiografico, entro le ore 13.00 di martedì 8 marzo. A selezionare i partecipanti sarà lo stesso Zerocalcare.


I momenti pubblici
Due momenti pubblici completeranno il programma. Il primo è in programma all’Auditorium La Mole venerdì 18 alle ore 21. Nel corso della serata sarà proiettata la serie animata “Strappare lungo i bordi”, realizzata per Netflix. Al termine, l’autore dialogherà con il pubblico in sala. Modera l’incontro il giornalista e critico cinematografico Giorgio Viaro. Il secondo incontro si terrà domenica 20 marzo alle 10,30 all’interno del percorso espositivo di Terra Sacra. In questa occasione, Zerocalcare dialogherà con Flavio Arensi, curatore della mostra, e firmerà le copie dei suoi volumi. Il firmacopie è a cura della libreria Fogola Fàgola.

© RIPRODUZIONE RISERVATA