Vasco Rossi, 70 anni e “Siamo qui”, esce il nuovo disco del rocker a cui seguirà il tour con una tappa ad Ancona il 26 giugno

Venerdì 12 Novembre 2021 di Franco Gigante
La cover di Siamo qui , il nuovo album di Vasco Rossi

ANCONA - Cresce l’attesa per Vasco Live tour 2022 che dà appuntamento il 26 giugno allo stadio Del Conero di Ancona. «Due estati senza concerti sono tante – ha sottolineato Vasco Rossi –. Non vedo l’ora di tornare sul palco, non sto più nella pelle; mi sono reso conto che se non faccio dei concerti, lo scopo più importante della mia vita viene a mancare: senza la musica sono niente».
L’album
Intanto Vasco Rossi torna con il nuovo album “Siamo qui” venerdì 12 novembre, il venerdì palindromo 12.11.21. «È un album rock, classic rock – ha osservato l’artista – Tutte le canzoni sono suonate con strumenti veri a differenza delle produzioni di oggi. Questo è un album divertito e divertente, con comune verità e spontaneità: queste canzoni sono delle consapevolezze in più che non consolano ma dalle quali non se ne torna indietro». “Siamo Qui” si apre con “XI comandamento”. «Sento nell’aria questa enorme valanga di ignoranza che sta arrivando – ha puntualizzato il Komandante –. Non puoi discuterci con l’ignoranza di nuovi governanti che sull’onda di estremismi, populismi, fake-news, si prospettano all’orizzonte: non ci aspettiamo solo delle nuove leggi speciali ma addirittura un vero e proprio undicesimo comandamento». Ancora una pagina che volta chiudendo un capitolo della vita del Blasco, umana e artistica, con canzoni che parlano molto di presente ma che, per lui, sono già passato, come “Siamo qui”. «L’ho scritta prima della pandemia – ha precisato – Parlo dei guai della condizione umana: è la canzone portante dell’album, attorno alla quale ho costruito l’album». “Siamo qui” sono dieci canzoni, dieci storie una diversa dall’altra, che compongono lo sguardo del musicista ironico onirico sulla condizione umana oggi, e sulla società, contraddizioni e complicazioni comprese, come anche in “La pioggia alla domenica”. «È una fotografia della giornata – ha accennato – Parlo del rapporto di coppia e alla fine piove anche la domenica, come fosse un Natale senza neve e senza neanche la tv che magari ti poteva salvare».
Il vero amore
“Una canzone d’amore buttata via” è struggente in stile rock-pop, con una parte di archi intensa, dolce ma straziante, in cui c’è anche una viola d’amore, antico strumento ad arco del ‘700. «È il primo singolo di questo album, un amore vero – ha ricordato – Un rapporto di coppia è sempre complicato e bisogna sempre tenerlo vivo anche se qualche volta uno dei due sbaglia. Per stare insieme a una persona bisogna saper chiudere un occhio, a volte anche due».

© RIPRODUZIONE RISERVATA