I mille e passa usi del Tea Tree Oil in medicina ma anche in estetica, ecco i consigli dell'esperta

Due boccette di Tea Tree Oil
Due boccette di Tea Tree Oil
di Federica Buroni
3 Minuti di Lettura
Sabato 22 Maggio 2021, 19:15

ANCONA - I mille e passa usi del Tea Tree Oil in medicina ma anche in estetica. Una vera e propria bomba. Derivato dalla Melaleuca alternifolia, originaria dell’Australia, questo fantastico olio essenziale è in genere impiegato per curare infezioni della pelle e ferite ma le sue applicazioni sono davvero molteplici. Con una premessa importante, però: come olio puro, si può applicare su una piccola parte della pelle, per esempio su un brufolo, ma nel caso di pelli sensibili, è meglio sempre diluirlo con dell’olio vettore. 
L’infinità varietà di usi del Tea Tree comincia dalla cura di acne, mal di gola e artrite , passa come deodorante e come arma letale contro l’ herpes labiale finendo per includere abrasioni e alito cattivo. Solo per citare alcuni degli esempi più eclatanti. E ora vediamo come utilizzarlo. Nel caso di abrasioni e piccoli tagli, basta applicare qualche goccia di olio nell’area interessata o, se c’è un bendaggio, direttamente sulla benda o sulla garza. Se poi ci si trova a combattere l’acne, con un tampone di cotone si applica direttamente sui brufoli per lasciarlo un paio di d’ore e, se secca tanto, val bene un pizzico di aloe vera. Contro il mal di gola, niente di meglio che fare gargarismi con qualche goccia che si può sistemare anche in un diffusore o su batuffoli di cotone per usarlo come deodorante.

È poi anche un rimedio anche contro l’allergie per le quali il consiglio è un massaggio con qualche goccia diluito su petto, addome o punti riflessi dei piedi mentre contro l’artrite, valgono sempre massaggi sulla parte interessata con 20 gocce diluite in un olio vettore. Se soffrite di alito cattivo, il suggerimento ottimale è quello di fare un mix di olio con un po’ di acqua e fare gargarismi, se c’è di mezzo l’asma, aggiungere qualche goccia nell’acqua bollente per fare dei suffumigi. La lista è ancora lunga. Il Tea Tree, infatti, è utile anche per combattere l’herpes labiale: è sufficiente aggiungere una goccia di olio all’olio di cocco sulle labbra. Contro calli e duroni, la difesa si basa sul massaggio della zona interessata con 5 gocce mescolate in un cucchiaio di olio vettore ed è da ripetere due volte al giorno per ammorbidire la parte. E poi ci sono anche le applicazioni contro la dermatite per cui si aggiungono 10 gocce in un cucchiaio di olio vettore e si massaggia. Da ripetere due vote al dì; contro l’eczema, 10 gocce in un cucchiaio di olio di cocco mentre per eliminare la forfora le 10 gocce vanno messe nello shampoo.
Il Tea tree si può usare anche per i cani come rimedio antipulci: basta versare qualche goccia, diluita, sul collare del cane ogni settimana. Il Tea tree è un ottimo rimedio anche contro i peli incarniti mettendo 1 o 2 gocce sui peli direttamente ed è da ripetere ogni due ore fino a quando non scompare l’infezione. Si usa prima e dopo la ceretta ma anche per curare le infezioni vaginali e la candida. Di più: serve anche per allontanare le formiche mettendo alcune gocce sulla porta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA