Sei in lizza nella semifinale di Corto Slam e tra le opere italiane in realtà virtuale c'è il film con Germano “Segnale d’allarme - La mia battaglia”

L'attore Elio Germano
L'attore Elio Germano
di Giovanni Guidi Buffarini
3 Minuti di Lettura
Domenica 5 Dicembre 2021, 16:24

ANCONA - Corto Dorico seconda giornata, una domenica da trascorrere intera, da mattina a sera tarda, alla Mole Vanvitelliana di Ancona. Si comincia alle 11 in auditorium con il Corto Slam (la semifinale) del concorso internazionale per cortometraggi legato ad Amnesty International, al tema dei diritti umani. Sono 6 i corti che si contenderanno il voto del pubblico e l’ultimo posto disponibile nella Finalissima del 10 dicembre: “Store Policy” di Sarah Arnold, “Memories of Crossing” di Alberto Segre, “We Will Be the Greatest” di Jelena Vuiovic, “Belarusian” di Oscar Enriquez, “Burned” di Fatemeh Mohammadi, “7th of August” di Michal Bolland. Ingresso 5 euro. 
La scuola per giovani
Alle ore 15, in Sala delle Polveri, primo appuntamento con la Scuola di Cinema per Ragazzi e Ragazze: il workshop di Recitazione Cinematografica curato da Lorenzo Bastianelli. Per imparare trucchi e tecniche della recitazione nel cinema: lo sguardo, la postura, la dizione, le pause, come muoversi sul set e cosa bisogna sapere per partecipare a un casting. Partecipazione gratuita ma è richiesta la prenotazione. Sempre alle 15 ma in Auditorium, si terrà l’incontro “Officine Mattòli - Fare cinema nelle Marche”, con la presentazione delle nuove attività formative della scuola che è diventata punto di riferimento per il cinema nella nostra regione. Ingresso libero. Alle 16 (ancora in Auditorium, sempre ingresso libero) confronto fra studiosi e operatori del settore sul tema “Le tendenze del mercato del cinema e il ruolo delle regioni”.
Le opere in realtà virtuale

Alle 17 in Sala Boxe inizia “Dorico virtuale - Proiezioni in VR”. Il pubblico potrà ammirare 5 fra le più interessanti opere italiane in realtà virtuale selezionate dal regista e produttore Omar Rashid. Primo titolo in programma, “Vulcano” dello stesso Rashid con la voce di Valentina Lodovini. Ingresso 5 euro, proiezioni ogni ora fino alle 20, ogni volta 10 posti disponibili. Il secondo titolo della rassegna, “Segnale d’allarme - La mia battaglia” nato dalla collaborazione di Rashid con Elio Germano sarà mostrato in Sala Boxe alle 21,30, biglietto 10 euro. Alle 17,30 in Sala Polveri, incontro tra Daniele Ciprì e l’ospite d’onore di Corto Dorico 2021: il grande direttore della fotografia Luciano Tovoli. Verrà presentato il volume “Suspiria e dintorni: Coversazione con Luciano Tovoli” di Piercesare Stagni e Valentina Valente, edito da Artdigital. L’omaggio a Tovoli proseguirà in Auditorium con la proiezione di due capolavori illuminati dalla sua arte. Alle 18.30, “Suspiria” di Dario Argento e alle 21,15 “Professione: reporter” di Michelangelo Antonioni. Biglietto 5 euro per ciascuna proiezione, di entrambi i film si vedrà la versione restaurata dallo stesso Tovoli. 
L’anteprima nazionale
Resta da segnalare alle 20,15, Sala Polveri - l’anteprima nazionale del doc “Il viaggio del viaggio”, alla presenza del filmmaker e antropologo Davide Lomma, degli autori Giampiero Solari e Paola Galassi e del cast. Racconta allestimento e tournée dello spettacolo “Brancaleone. Viaggio di inizio millennio” nei territori marchigiani del cratere sismico.

© RIPRODUZIONE RISERVATA