Scrub, maschere, trattamenti e balsami per labbra lucenti e in salute, ecco come farli a casa

Sabato 4 Settembre 2021 di Federica Buroni
Con il cambio di stagione servono cure e protezioni speciali per le labbra

ANCONA - Con il cambio di stagione, le nostre amate labbra reclamano cure e protezioni. Speciali s’intende dal momento che, anche per loro, esiste una corretta routine. Tra scrub, maschere, trattamenti e balsami, la fantasia domina sovrana ma è soprattutto la costanza l’arma vincente.
In commercio esistono scrub in abbondanza ma, con la buona volontà, lo si può anche fare a casa. Se i tutorial sono di conforto, raccontare in breve il modo in cui procedere può essere utile. La semplicità è la norma. Così è per lo scrub a base di cocco e miele. Per farlo, basta mescolare un cucchiaio di olio di cocco, uno di miele, 2 cucchiai di zucchero di canna e mezzo cucchiaio di acqua tiepida; il primo step è mixare olio di cocco e miele, poi si aggiungono zucchero di canna e acqua tiepida. Quindi, il tutto va messo sulla labbra e lo si massaggia con movimenti circolari per poi sciacquarlo con acqua tiepida.

 

 
Se poi le volte ancora più levigate e carnose, la cannella fa per voi. Lo scrub to home a base di cannella e miele è la fine del mondo. Gli ingredienti? Mezzo cucchiaino di tè di cannella e mezzo di miele grezzo cui va aggiunto mezzo di olio di oliva. Al solito, è sufficiente mescolare questi ingredienti e poi applicare sulle labbra. Risultato? Ottimo: le labbra risultano davvero più carnose, la cannella, infatti, è un esfoliante ma anche un lip plumper naturale. Un’altra ricetta è la miscela di caffè e miele: un cucchiaio di fondi di caffè e uno di miele. Si mixa il tutto e si mette sulla labbra per poi risciacquarlo. Per i più sfiziosi, c’è lo scrub a base di sale e zucchero assieme a olio di cocco. Per realizzarlo, bastano un cucchiaino di sale marino o di zucchero, 2 di olio di cocco e, se è possibile, 1 o 2 gocce di olio essenziale di lavanda, grande rigenerante cutaneo. Infine, per uno scrub “speciale” si possono usare le bucce di arancia, eccellenti per trattare le labbra scolorite: servono 2 cucchiai di polvere di buccia di arancia essiccata, 2 di zucchero di canna e 10-12 gocce di olio di mandorle. Per la polvere di buccia di arancia, bisogna triturare la buccia fino ad avere una polvere fina.
Dopo lo scrub, le maschere. Anche in questo caso, esistono varie tipologie sia in patch sia da applicare come fossero balsamo. Per le prime, il tempo di posa è di 10-15 minuti, per le altre almeno una ventina. Si fanno nei momenti di relax perché, una volta applicare, non si può più parlare. Servono per idratare e avere labbra più morbide. Ci sono poi anche le sleeping mask che si usano di notte come impacco, da tenere per diverse ore: di notte il ricambio cellulare e la produzione di collagene sono al top. Altro prodotto essenziale per le labbra è il balsamo: non solo le idrata ma fa da schermo e protezione dai raggi solari, dal vento e dal freddo; possono essere in stick o in vasetto ma si possono anche preparare a casa con cera d’api, olio di cocco, di jojoba, vitamina E petali di rosa.

© RIPRODUZIONE RISERVATA