Ritocchini soft e veloci per un look più fresco e moderno, i consigli del chirurgo estetico Mouallem di Ancona

Il chirurgo estetico Hicham Mouallem di Ancona
Il chirurgo estetico Hicham Mouallem di Ancona
di Federica Buroni
3 Minuti di Lettura
Giovedì 9 Dicembre 2021, 09:07

ANCONA - Un look nuovo, più fresco, più giovane ma anche naturale. È il tempo dei ritocchini, soft, veloci e senza colpo ferire. Complice l’inverno e, con le feste alle porte, tutti desideriamo essere più belli. E se il bisturi, per ora, lo lasciamo nel cassetto, niente di meglio che affidarsi a mani esperte. Tra rinoplastica liquida e i nuovi filler, come quello per i super glutei della pausa pranzo, la ricetta è servita. La novità, come ribadisce il chirurgo estetico Hicham Mouallem di Ancona, sono i materiali.

«Oggi sia i materiali sia i prodotti sono sempre i più innovativi per offrire a chiunque le soluzioni più facili ed efficaci e, soprattutto, perché sempre più persone chiedono trattamenti meno aggressivi».


Il viso 
Tra i vari tipi di trattamento, è il viso a prendere il sopravvento. A partire dagli occhi. «Per eliminare le occhiaie – spiega Mouallem - ci sono filler ad hoc, servono per ringiovanire la zona pericolare. Si tratta di un filler specifico per il contorno occhi, che riduce il solco lacrimale, le occhiaie e attenua le borse. È adatto per uomini e donne». I dettagli fanno la differenza: «Sono filler di ultima generazione, molto potenti, formulati per ottenere la massima idratazione oltre alla rigenerazione e protezione delle cellule del derma facendo sì che il viso appaia più ringiovanito. In generale, questi filler sono composti solo da acido ialuronico, del tutto riassorbile». Passando al naso, ecco il rinofiller, sempre attraverso iniezioni di acido ialuronico.

«Serve per rimodellarlo rendendolo più bello senza chirurgia: si chiama rinoplastica liquida e permette di ridisegnare il profilo del naso, camuffare la presenza della gobba e alzare la punta. Insomma, la tecnica dei tre punti top. I risultati sono immediati e durano circa 12 mesi», assicura Mouallem. Quanto agli zigomi, «è importante sollevarli in modo naturale, sempre utilizzando acido ialuronico». E poi ci sono le labbra «da ridefinire con i filler più innovativi con durata di circa 12 mesi». Quindi c’è il mento che vuole la sua parte. Il chirurgo risponde: «Anche il mento si può rimodellare con i filler di acido ialuronico specifico per far sì che sia per così dire “proiettato” come fosse una protesi ma senza bisturi. I risultati sono immediati e duraturi».


Il corpo
Nuovi prodotti anche per il corpo. Si comincia dalle braccia. «Per la pelle rilassata – fa sapere Mouallem – oggi c’è un prodotto nuovissimo e super che consente di rassodare con iniezioni specifiche e mirate». Preziose news anche per l’addome. «Qui si può trattare per piccole zone rilassate con punture di ialuronico per il corpo, che aiuta a rassodare». Non dimentichiamo, poi, l’ombelico. Anche in questo caso «si può trattare il rilassamento cutaneo superficiale con acido ialuronico». Sempre con iniezioni «si possono sistemare l’interno coscia e le ginocchia, specie la parte superiore». Infine i super glutei. Il chirurgo riavvolge il filo: «Si possono aumentare oppure si possono rimodellare alcune aree per ridare forma e volume. Si può fare con filler di ultima generazione in anestesia locale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA