Uno zoom sull’arte grazie al Museo Omero di Ancona

Martedì 22 Settembre 2020
Cyrille Gouyette, storico dell’arte e incaricato per il Dipartimento Educazione del Musée du Louvre
ANCONA - Il Museo Tattile Statale Omero organizza un calendario di cinque incontri online dal titolo “Uno zoom sull’arte” proponendo un ventaglio di grandi istituzioni culturali e di illustri personaggi. Gli incontri sono di mercoledì dalle 18 alle 19.30 sulla piattaforma web Zoom: la partecipazione è gratuita e su prenotazione poiché i posti sono limitati; altrimenti sarà possibile seguire la diretta via streaming sulla pagina Facebook del Museo Omero.

Si inizia il 23 settembre con Cyrille Gouyette, storico dell’arte e incaricato per il Dipartimento Educazione del Musée du Louvre, che intervistato da Loretta Secchi dell’Università di Bologna, parlerà de “L’eredità classica nella street art. Parodia e deviazioni”. Si prosegue il 7 ottobre con Giuseppina Capriotti, Responsabile del Centro Archeologico Italiano al Cairo e un titolo accattivante “Alla ricerca di Seti I: un giallo archeologico tra Egitto e Roma Capitale”. Il 21 ottobre con “Brera: ripensare un museo” il Direttore generale della Pinacoteca di Brera, James Bradburne, sarà intervistato dallo storico dell’arte Nunzio Giustozzi. Il 4 novembre Christian Greco, Direttore del Museo Egizio di Torino parlerà di Rivoluzione digitale e Umanesimo. Si chiude il 18 novembre con l’intervento “Reggia di Caserta museo verde: il patrimonio storico artistico e paesaggistico per lo sviluppo sostenibile della società” di Tiziana Maffei, Direttrice della Reggia di Caserta.

L’invito a partecipare è rivolto agli operatori, agli studiosi e a tutti coloro che amano l'arte e i luoghi della cultura, per mettere a fuoco alcuni temi che appassionano chi è spinto dall'interesse e dalla curiosità intellettuale a riempire il proprio tempo libero con il piacere di far funzionare il cervello.

Il Museo Omero in un periodo critico per la fruizione dei beni culturali a causa delle gravissime limitazioni imposte dalla pandemia - tanto più nel caso di un museo tattile - reagisce con un'iniziativa di grande spessore, si serve dell'ausilio della tecnologia e rifiuta di adagiarsi sul piccolo cabotaggio in attesa di tempi migliori. Con "Uno zoom sull'arte" vuol dimostrare che qualsiasi tempo può diventare "il migliore".

La partecipazione sulla piattaforma web Zoom è gratuita e a numero chiuso: occorre prenotarsi via mail all’indirizzo conferenze@museoomero.it , altrimenti sarà possibile seguire la diretta via streaming sulla pagina Facebook del Museo Omero @museoomero.

Calendario incontri “Uno zoom sull’arte”

23 settembre L’eredità classica nella street art. Parodia e deviazioni a cura di Cyrille Gouyette, storico dell’arte e incaricato per il Dipartimento Educazione del Musée du Louvre. Intervistato da Loretta Secchi, Università di Bologna.

7 ottobre Alla ricerca di Seti I: un giallo archeologico tra Egitto e Roma Capitale a cura di Giuseppina Capriotti, responsabile del Centro Archeologico Italiano al Cairo.

21 ottobre Brera: ripensare un museo a cura di James Bradburne, direttore generale della Pinacoteca di Brera.
Intervistato da Nunzio Giustozzi, storico dell'arte, editor Electa.

4 novembre Rivoluzione digitale e Umanesimo a cura di Christian Greco, direttore Museo Egizio.

18 novembre Reggia di Caserta museo verde: il patrimonio storico artistico e paesaggistico per lo sviluppo sostenibile della società a cura di Tiziana Maffei, direttrice della Reggia di Caserta.

Info: Museo Tattile Statale Omero - Mole Vanvitelliana - Banchina Giovanni da Chio 28 - Tel. 071 2811935
www.museoomero.it. © RIPRODUZIONE RISERVATA