Valeria Golino super ospite a Corto Dorico, incontra gli studenti di Ancona

L'attrice Valeria Golino
L'attrice Valeria Golino
di Giovanni Guidi Buffarini
2 Minuti di Lettura
Giovedì 17 Dicembre 2020, 06:10

ANCONA - Valeria Golino a Corto Dorico. Questo sabato. E sarebbe stato bello avere la brava attrice e regista e anche produttrice ad Ancona, come tanti nomi importanti del nostro cinema ospiti delle passate edizioni del Festival: Gianni Amelio e Matteo Garrone, Pupi Avati e Claudio Giovannesi, Marco Bechis e Maurizio Nichetti, Elio Germano e Matteo Rovere, e Marco Spoletini e Giacomo Ciarrapico e Matteo Cocco e Giuseppe Lanci e Gianfranco Pannone eccetera eccetera. Sarebbe stato bello, ma il virus picchia ancora duro e dunque Golino sarà presente online. Per il primo appuntamento della nuova iniziativa del festival, “L’ora di cinema - In classe con...”.
Una serie di incontri virtuali - della durata di 60 minuti - fra i protagonisti del cinema italiano e gli studenti. Un’ora di lezione diversa dalle solite. Oltre a Valeria Golino, interverranno il regista e direttore della fotografia nonché co-direttore artistico di Corto Dorico Daniele Ciprì e Flavio Natalia, direttore del mensile Ciak. Quattro gli istituti superiori di Ancona coinvolti: il Liceo Artistico Mannucci, il Liceo Savoia Benincasa, il Liceo Rinaldini e il Liceo Scientifico Galileo Galilei. I ragazzi saranno chiamati a partecipare attivamente all’evento ponendo domande sul cinema e tutti i suoi segreti. È un’opportunità da sfruttare al massimo, Valeria Golino essendo notoriamente restia alle dichiarazioni, alle interviste. E chi non ha più l’età per la campanella e i libri di testo, per le interrogazioni e le giustificazioni? Beh, potrà comunque seguire il dibattito collegandosi, a partire dalle ore 15, alla pagina Facebook del Festival. Una pagina da non perdere mai di vista, così come il sito Cortodorico.it. Perché Corto Dorico rEsiste e, in attesa di poter svolgere l’edizione numero diciassette in presenza dal 20 al 28 marzo del 2021, moltiplica gli appuntamenti digitali.
È in pieno svolgimento la “Corto Dorico Cup - Best of 2010-2019”, il campionato riservato ai cortometraggi vincitori delle ultime dieci edizioni del festival per assegnare il titolo di Corto dei Corti. Si stanno disputando in questi giorni gli ottavi di finale. Al momento della redazione di questo articolo, hanno già staccato il biglietto per i quarti: “Parru pi Tia” di Giuseppe Carleo, “La Valigia” di Pier Paolo Paganelli, “How I Didn’t Become a Piano Player” di Tommaso Pitta e “Tabib” di Carlo D’Ursi. La “Corto Dorico Cup” proseguirà fino all’11 gennaio, giorno della finalissima. Sta riscuotendo grande successo: a ogni match crescono numero di collegamenti e di voti.

© RIPRODUZIONE RISERVATA