Una maratona di danza alle Muse
Trop in prima nazionale poi Pa|Ethos

Ballerini in Pa|Ethos
Ballerini in Pa|Ethos
2 Minuti di Lettura
Venerdì 25 Novembre 2016, 19:18

ANCONA - Domani  al Teatro delle Muse Ancona torna Tuttoin1giorno danza festival terza edizione, una maratona di spettacoli, azioni performative, conferenze e video. L’arte coreutica invaderà, dalle 18 alle 24, tutte le sale e gli spazi del Massimo cittadino per una giornata di immersione totale nella danza contemporanea.
La giornata si apre alle ore 18 al ridotto del teatro con una conferenza tenuta dal critico Rossella Battisti dal titolo Danzatori dionisiaci: da Nijinskij a Polunin con inserti video tratti dalle opere di artisti che vanno da Vaslav Nijinskij a Rudolf Nureyev, da Mikhail Baryshnikov fino all’enfant terrible della danza Sergei Polunin conosciutissimo per il video virale diretto da David LaChapelle dove danza sulle note della canzone Take me to church di Hozier. Talento straripante e personalità esplosiva, Sergej Polunin ha acceso le scene del balletto con una sfumatura dionisiaca che mancava da tempo. Il biopic - dedicatogli a 27 anni appena compiuti - è conseguenza naturale al suo divismo ribelle che lo porta di continuo alla ribalta delle cronache. Presentare alcuni estratti dal film-documentario diretto da Steven Cantor diventa così l’occasione per ricordare gli artisti che lo hanno preceduto con una medesima aura “bella e dannata”. 
La serata prosegue alle ore 19 (replica alle 20) al teatrino della sala melpomene con lo spettacolo, in prima nazionale, Trop di e con Andrea Costanzo Martini, danzatore formatosi sul metodo gaga di Ohad Naharin al Suzan Dallal Center di Tel Aviv. La performance vanta la collaborazione del video performer Mami Shimazaki. Trop è un assolo che parla dell’equilibrio di potere che si stabilisce nell’atto performativo tra il performer, il pubblico e un mondo esterno fatto di simboli e immagini che irrompono sulla scena. La tensione tra questi elementi condiziona il movimento e l’azione sul palco. 
Il festival prosegue alle 20,45 nella sala grande del Teatro delle Muse con Pa|Ethos di Spellbound Contemporary Ballet. Lo spettacolo è co-prodotto da Marche Teatro con il festival Fabbrica Europa, la Fondazione Milano Civica Scuola di Teatro Paolo Grassi, Spellbound Contemporary Ballet, Bejing Dance Festival e Guangdong Dance Festival.
Alle 22,45 al salone delle feste con la performance, in esclusiva regionale, Back Pack di e con Francesca Foscarini

© RIPRODUZIONE RISERVATA