L'aloe vera antiage e curativa, un vero rimedio di bellezza naturale: il gel usato come base per creme, sieri e pomate

Venerdì 14 Gennaio 2022 di Federica Buroni
Una pianta di aloe

ANCONA - Un vero rimedio di bellezza naturale. È l’aloe vera le cui proprietà sono note sin dall’antichità. Proprio in virtù delle sue caratteristiche antiage e curative, l’aloe era conosciuta dagli egizi anche come pianta dell’immortalità. Ed è il gel, in particolare, ad essere usato come base per creme, sieri e pomate in genere. Il gel, infatti, ha proprietà lenitive e idratanti, ottimali per la pelle, per esempio, irritata: contiene la vitamina A, varie vitamine del gruppo B e le vitamine C ed E. Un bel mix.

 
Le proprietà
L’aloe è un valido antirughe naturale. Sia chiaro non fa miracoli e i risultati dipendono sia dal tipo di pelle sia dallo stato della stessa nonché dall’età. In ogni caso, è un importante alleato contro il rilassamento cutaneo. Aumenta, infatti, l’elasticità della pelle e il consumo di aloe vera migliora l’assorbimento di antiossidanti come le vitamine C ed E. Il gel poi è molto utile per creare vari trattamenti di bellezza fai da te. Grazie alla ricchezza in mucopolisaccaridi, l’aloe vera ha una grande capacità di trattenere l’acqua e quindi ha un’eccellente capacità di penetrare nella cute.

È il contenuto di amminoacidi, vitamine e minerali che rende l’aloe un buon nutriente per la pelle. Le fibre di collagene ed elastina che rappresentano l’impalcatura della pelle tendono a ridursi e ad assottigliarsi con il tempo, un processo che si accelera con l’esposizione ai raggi solari. L’aloe vera ristabilisce l’equilibrio stimolando la sintesi di collagene ed elastina e aumentando quindi il contenuto di collagene solubile nella pelle.


Le scottature
Contro le scottature del sole, l’aloe è favolosa. Come dopo la rasatura. Inoltre, le proprietà antisettiche della pianta contribuiscono ad eliminare i batteri e proteggono la pelle rovinata e le vesciche dalle infezioni. Il suo uso favorisce anche la chiusura rapida dei pori dilatati. E poi c’è la psoriasi, che causa prurito e chiazze rosse sulla pelle. Utilizzare il gel puro di aloe vera aiuta e allevia questa infiammazione mantenendo la pelle idratata. Per migliorare la cute, è importante spalmare il gel sulle aree interessa tre volte al giorno per cinque settimane.


I capelli e l’acne
L’aloe è perfetta anche per la cura dei capelli: si utilizza dopo lo shampoo e va risciacquato, magari massaggiare il gel sul cuoio capelluto prima di andare a dormire e poi, il mattino, lavare la testa. Le proprietà idratanti della pianta la rendono utile anche per rendere i capelli lucidi e vitali: basta mixare un po’ di gel dentro lo shampoo e il gioco è fatto. I polisaccaridi e derivati dell’antracene che contiene aloe vera ne garantiscono l’attività antivirale, batteriostatica e antimicotica rendendola adatta alla pulizia e alla cura delle pelli impure, acneiche e seborroiche.

Favorendo la rigenerazione cellulare, usato anche sulle ferite, sulle punture, il gel migliora l’aspetto della cute rendendone uniforme il colore. Inoltre, stimolando la crescita di nuove cellule, promuove una guarigione più rapida delle ferite. Non a caso, l’aloe è considerato anche un ottimo detergente per la pelle.

© RIPRODUZIONE RISERVATA