​Adriana Chechik, l'attrice hard denuncia: «Il mio corpo martoriato nei film: ho danni al collo e alla colonna vertebrale»

Giovedì 2 Dicembre 2021
Adriana Chechik, l'attrice hard denuncia: «Il mio corpo martoriato nei film: ho danni al collo e alla colonna vertebrale»

La pornostar Adriana Chechik denuncia i danni al suo corpo durante le riprese dei film hard. È una delle stelle del porno mondiale eppure nel podcast The Plug racconta delle condizioni di salute sue e di tante colleghe, i cui corpi sono esageratamente sfruttati. «Sembra wrestling. Io ho un collo adesso distrutto. Ho un nervo schiacciato, le mie vertebre C6 e C7 sono fuori posto». L'attrice ha raccontato di avere un'ernia del disco e problemi anche al tronco encefalico. «Dopo un film, proprio come gli sportivi professionisti, faccio un bagno nel ghiaccio per aiutare il corpo a riprendersi», il racconto della Chechik. 

 

 

Chechik ha raccontato al podcast delle intenzioni di partecipare ad un altro film hard, ma il medico l'ha messa in guarda e le ha chiesto di desistere: «Mi ha chiesto se potessi aspettare un anno per delle scene del genere».

Le rinunce

Adriana Chechik non ha intenzione di rinunciare al suo lavoro, nonostante il prezzo che sta pagando il suo corpo. L'attrice vanta 3.3 milioni di follower su Instagram e ha migliana di abbonati paganti. I primi film li ha girati nel 2013 e quindi la sua carriera sta per compiere dieci anni. Quello dei problemi di salute mentale e fisica degli attori dell'industria del porno non è un problema nuovo. Nel 2018 il New York Post aveva realizzato un'inchiesta sulle sette giovani star del cinema hard morte in soli cinque mesi mentre altre decine di attori soffrono di depressione e tossicodipendenza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche