Achille Lauro con i suoi fan: «Ragazzino
di m***a», poi pugni calci e insulti

Mercoledì 13 Febbraio 2019
Achille Lauro violento con i suoi fan: «Ragazzino di m***a», poi pugni calci e insulti
In pochi conoscevano Achille Lauro prima del Festival di Sanremo: ma dopo la sua Rolls Royce, che l’ha fatto finire sui giornali, i riflettori sono adesso puntati su questo giovane artista. Soprattutto i riflettori di Striscia la Notizia, che già la scorsa settimana, tramite il suo inviato Valerio Staffelli, gli aveva consegnato un tapiro d’oro perché la sua canzone sarebbe un inno alla droga (Rolls Royce, oltre che un’auto, è anche la sigla che si trova su alcuni tipi di pasticche di ecstasy).

 
 

Striscia nella puntata di ieri sera ha mostrato alcuni video che fanno luce su un lato meno conosciuto del cantante, che appare come un violento: in questi filmati si vede Achille Lauro che maltratta i ragazzini ai suoi concerti, tra calci, pugni e insulti. «Ragazzino di m***a», urla ad uno dei suoi fan, «Zitto a cuccia, mangia da una ciotola», dice ad un altro. E poi un pugno ad uno spettatore e un calcio a un fan che era in prima fila ad ascoltarlo: non proprio comportamenti esemplari per chi è seguito da tanti ragazzi, anche giovanissimi. Ultimo aggiornamento: 18:26 © RIPRODUZIONE RISERVATA