Dall'Italia a Bruxelles una mostra tattile per bambini

Venerdì 22 Ottobre 2021
Dall'Italia a Bruxelles una mostra tattile per bambini

BRUXELLES - Una mostra di opere tattili, arricchita da un ciclo di laboratori didattici e ludici dedicati all'illustrazione per l'infanzia e alla disabilità visiva, per sostenere un modello di insegnamento inclusivo nel sistema scolastico europeo.

È la nuova iniziativa dedicata all'editoria per ragazzi presentata nei locali della delegazione della Regione Lombardia a Bruxelles insieme all'Ente gestore Comitato scolastico italiano, in occasione della XXI Settimana della lingua italiana nel mondo.

"Vogliamo dare un forte messaggio di inclusione sociale dove si dia rappresentanza attiva alle fasce socialmente deboli e soprattutto un segnale di apertura per i ragazzi che oggi in Belgio frequentano le "scuole speciali" in luogo di essere partecipi di classi miste inclusive", ha detto la presidente dell'Ente gestore, Marina Bresciani.

Rodolfo Masto, che presiede la Onlus Federazione nazionale delle istituzioni pro ciechi, ha ideato e continua a sostenere la mostra "A spasso con le dita" in tutta Europa in collaborazione con le maggiori rappresentanze europee. I partner internazionali sono la League Braille e la biblioteca Eqla di Bruxelles.

Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA