Condanna unanime Pe ai recenti attacchi in Francia e Austria

Giovedì 12 Novembre 2020
Condanna unanime Pe ai recenti attacchi in Francia e Austria

BRUXELLES - Condanna unanime degli eurodeputati ai recenti attacchi terroristici in Francia e Austria. La plenaria del Parlamento europeo nel corso di un dibattito ha chiesto unità e una risposta forte agli attacchi, ma anche ulteriori sforzi per promuovere le libertà fondamentali e l'integrazione. La commissaria per gli affari interni Ylva Johansson, presente al dibattito, ha annunciato imminenti iniziative dell'Ue come il rafforzamento del mandato di Europol e un piano d'azione sull'integrazione e l'inclusione.

Gli eurodeputati hanno sottolineato la necessità di colmare ulteriormente le lacune nella legislazione antiterrorismo esistente e di sviluppare allo stesso tempo misure che promuovono l'integrazione nelle nostre società, l'istruzione e la non discriminazione. Diversi eurodeputati hanno fatto riferimento alla necessità di affrontare con una certa urgenza gli aspetti online della radicalizzazione e dell'incitamento all'odio. Alcuni hanno chiesto la conclusione immediata dei negoziati inter-istituzionali sulla legislazione che richiederebbe la rimozione di contenuti terroristici da Internet, mentre altri hanno sostenuto la necessità di trovare un equilibrio, tutelando i diritti fondamentali e la libertà di espressione.

Ultimo aggiornamento: 16:24 © RIPRODUZIONE RISERVATA