Da Ascoli all'Honduras, Cecilia
Capriotti: «Sono pronta per l'Isola»

Da Ascoli all'Honduras, Cecilia Capriotti: «Sono pronta per l'Isola»
di Filippo Ferretti
3 Minuti di Lettura
Venerdì 19 Gennaio 2018, 13:15

Due anni fa aveva dato forfait alle telecamere di Canale 5 ma per lei in palio c’era una soddisfazione ben più grande di un reality, vale a dire l’arrivo della primogenita Maria Isabelle, venuta poi alla luce il 17 ottobre del 2016, frutto del suo amore per l’imprenditore siciliano Gianluca Mobilia. Adesso, a 13 mesi dalla nascita della bimba, con cui ha un legame assoluto, quasi simbiotico, Cecilia Capriotti è stata nuovamente chiamata a partecipare al programma che aveva dovuto rifiutare.

Da lunedì in Honduras
Da lunedì sarà con altri 16 naufraghi nel cast de “L’Isola dei Famosi 2018”, in Honduras, nel mar dei Caraibi. Alla vigilia della partenza Cecilia è tesissima, proprio per via della lontananza che verrà a crearsi con la piccola, che ha voluto talmente godersi sinora al punto di privarsi sempre di una tata. «Sono stata sempre con lei dal momento in cui è venuta al mondo, facendomi aiutare solo da mia madre, che può capire il rapporto che ho con mia figlia» spiega la bella ascolana, cresciuta proprio con la sua genitrice Alfredina dopo la prematura scomparsa del papà, avvenuta dopo la sua nascita. «Mi costa tantissimo partire ma ho deciso di farlo per superare le mie paure e per rimettermi in gioco a livello lavorativo» aggiunge la showgirl, in passato protagonista in tv in programmi come “Dribbling” e “Ballando con le stelle”, mentre al cinema ha affiancato Roberto Benigni in “To Rome with love” e Vincenzo Salemme in “No Problem”.

La dedica a Maria Isabelle
«Voglio dedicare questa mia partecipazione non solo a Maria Isabelle ma a tutte le persone che fanno parte della mia vita, come appunto mia mamma, che con dolcezza ed educazione mi ha sempre sostenuto e aiutato a crescere la mia bambina» confessa Cecilia Capriotti, citando anche la nonna e la sorella Manola, figure indispensabili nella sua crescita. Lei, che ha incontrato il padre di sua figlia durante una vacanza a Panarea nel 2014 e di cui si è subito innamorata, riserva a lui parole molto tenere, definendo Gianluca Mobilia «un compagno di vita, in grado di trasmettere forza, protezione e tanto amore». A pochi giorni da questa sua nuova avventura, Cecilia Capriotti, che dovrà mirare alla sopravvivenza nel programma condotto da Alessia Marcuzzi accanto a personaggi diversissimi tra loro, quali il sensitivo Giucas Casella, l’attrice Eva Henger, la cantante Bianca Atzei e l’ex pallanuotista Emaurys Perez, solo per citarne alcuni, non manca di volgere un pensiero al padre.

Il pensiero al padre
«Parto pensando anche a lui, che non ho conosciuto ma che sento sempre vicino e che è il mio Angelo meraviglioso» aggiunge la splendida 41enne, promettendo di comportarsi sull’Isola come lui avrebbe voluto, da donna che rimane sempre se stessa, umile, forte e leale. «A prescindere di come andrà, io porterò in Honduras la vera Cecilia» conclude, certa che durante la sua permanenza proverà a mettere in pratica quello che meglio le riesce, come essere protettiva con i deboli e cucinare, con tutto ciò che avrà a disposizione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA