Vintage più acqua delle stelle: lo stile
Memory's si fonde con l'estro Barbieri

Vintage e acqua delle stelle:
lo stile Memory's si fonde
con l'estro di Bruno Barbieri
di Andrea Fraboni
In esclusiva per Pitti Immagine 94, il marchio Memory’s ltd ha presentato due nuovi progetti, guest star Bruno Barbieri, in parte “complice” con Alessandro Marchesi, direttore creativo del brand, di queste novità. La prima, riguarda la linea Memory’s recycled, una capsule limited edition dove ogni capo è un pezzo vintage, unico e speciale, realizzato su misura per i militari di diversi gradi e reinterpretato in chiave moderna con ricami originali e dal sapore urbastyle. La seconda è la Memory’s Water o Acqua delle stelle, un progetto strettamente legato a La Bottega di Memory’s, un nuovo format dove sono riunite tutte le eccellenze marchigiane in fatto di cibo, vino e capi d’abbigliamento. Proprio in questa location è nata l’idea della Memory’s Water, un progetto che prende ispirazione da una storia antichissima che ci riporta indietro di ben 65 milioni di anni. Protagonisti del progetto Alessandro Marchesi, Bruno Barbieri e l’azienda Motette.

Un brand speciale
Marchesi ha creato il marchio Memory’s: è nata dapprima la linea di abbigliamento Memory’s Ltd, che si caratterizza per un’attenzione quasi maniacale per la scelta dei tessuti e dei lavaggi, senza dimenticare l’importanza dei dettagli, per creare un perfetto mix tra passato e presente, puntando a conservare il sapore vintage attraverso però una reinterpretazione moderna e fashion. Capi unici che conservano tutto il sapore della strada, delle genti incontrate e delle storie già vissute, ma che sanno vivere il presente e raccontano già il futuro. Memory’s ltd è una vera e propria filosofia di vita. Dalla moda, al lifestyle fino ad abbracciare il mondo del food and beverage, ed proprio così che è nata La Bottega di Memory’s. Il progetto pensato da Alessandro e seguito da sua nipote Nike Giurlani, sorge a Sassoferrato nell’antica osteria di famiglia dal 1828, trasformato oggi in un bistrot dall’atmosfera unica e speciale. Si tratta di un nuovo format che unisce le eccellenze della regione Marche in fatto di vino, cibo e prodotti di abbigliamento.

Esperienza sensoriale
Qui è possibile vivere un vero e proprio viaggio attraverso la storia e le tradizioni di questo territorio. Entrare all’interno de La Bottega di Memory’s significa intraprendere un’esperienza sensoriale alla scoperta della cultura enogastronomica marchigiana, in un ambiente dal sapore vintage dove si respira un’atmosfera cosmopolita. La degustazione inizia in una location suggestiva e improntata sul recycled, per poi continuare a casa grazie alla possibilità di acquistare sul posto gli stessi prodotti che raccontano la storia enogastronomica delle Marche. Non solo cibo però a La Bottega di Memory’s, ma anche capi d’abbigliamento e accessori per la casa. Priorità assoluta al denim, in quanto la regione Marche vanta la presenza di uno dei distretti più famosi in Italia, meglio conosciuto come “Jeans Valley”. A La Bottega di Memory’s è poi seguita La Memory’s House dove ogni ambiente è stato restaurato preservando lo stile di un tempo, valorizzandolo però con interventi di design moderni e dal sapore contemporaneo.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Giovedì 28 Giugno 2018, 12:35 - Ultimo aggiornamento: 28-06-2018 12:35

DIVENTA FAN DEL CORRIERE ADRIATICO