In vetrina a Shangai la moda italiana
riesce a diventare ancora più chic

Giovedì 29 Marzo 2018 di Maria Teresa Bianciardi
In vetrina a Shangai la moda italiana riesce a diventare ancora più chic

Dopo il successo delle scorse tre edizioni, ancora un bilancio positivo per La Moda Italiana Chic, il progetto espositivo che punta i riflettori sulla moda made in Italy, all’interno del salone Chic - al National Exhibition & Convention Center di Shanghai - che a questa edizione ha messo a segno oltre 112.000 operatori, provenienti da tutta la Cina e dagli altri principali mercati asiatici limitrofi. Nato dalla sinergia tra ministero dello Sviluppo Economico del governo italiano, Agenzia Ice, Ente Moda Italia, Sistema Moda Italia e Assocalzaturifici, La Moda Italiana prosegue il percorso avviato dai partner nel marzo 2015, nel presentare sinergicamente il prodotto moda italiano in Cina, uno dei mercati più interessanti e dinamici del momento per il settore.

Un progetto sempre più definito e consolidato a ogni edizione, che anche gli organizzatori di Chic hanno voluto sottolineare, premiando i soggetti promotori de La Moda Italiana nel corso di una speciale cerimonia alla presenza del Console italiano a Shanghai, Stefano Beltrame. Buoni feedback tra gli operatori del mercato cinese intervenuti, e soddisfazione tra le aziende partecipanti all’interno dell’area ‘La Moda Italianà (nella sezione Fashion Journey - Area internazionale, Padiglione 2): una selezione di 40 brand, alcuni al loro debutto al salone, che ha portato in scena le proprie collezioni autunno-inverno 2018/2019 di abbigliamento, calzature e accessori uomo, donna e bambino, grazie a un selezionato mix di prodotto, innovativo e di qualità. Grazie alla collaborazione degli Uffici della rete cinese dell’Agenzia Ice, è stato realizzato un incoming di circa 40 top buyer provenienti dalle aree di Pechino, Canton, Shanghai e Hong Kong, nomi di spicco della distribuzione cinese, accolti nella speciale lounge all’interno del padiglione italiano. Molto ricco il calendario di eventi per le aziende made in Italy, protagoniste delle 5 sfilate collettive organizzate nella Fashion Show area di La Moda Italiana, che come sempre hanno registrato il tutto esaurito, e dello speciale Chic Fashion Show dedicato al womenswear internazionale cui hanno partecipato i brand Le Fate e Giovanna Nicolai.

© RIPRODUZIONE RISERVATA